fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple al primo posto nella classifica di aziende che comprano semiconduttori

Apple al primo posto nella classifica di aziende che comprano semiconduttori

Nel 2019 Apple ha acquistato semiconduttori più di qualsiasi altra aziende al mondo, numeri che rappresentano l’8,9% del mercato complessivo mondiale secondo le analisi di Gartner.

Un calo nelle vendite di Samsung colloca l’azienda sudcoreana al secondo posto, con l’8%. Numeri che, ancora una volta, evidenziano il successo di prodotti quali Mac, iPhone, iPad e nell’esplosivo mercato degli indossabili con AirPods e Apple Watch.

Nonostante questo enorme risultato, il contesto sembra riflettere un rallentamento nella domanda globale in tutti i mercati per tutti i produttori. “I protagonisti ai primi cinque posti della classifica non sono cambiati nel 2019 ma per tutti loro è diminuita la spesa in chip nel 2019”, riferisce Masatsune Yamaji, senior principal analyst presso Gartner.

“La ragione principale è il forte declino nel prezzo della memoria. Per molti OEM i prezzi della memoria sono stati estremamente alti e un pesante onere nel 2018, rappresentando il 45% della spesa totale in chip”. “La situazione è ad ogni modo migliorata nel 2019. I primi cinque OEM nella classifica hanno ridotto la spesa in memorie al 36% nel 2019, migliorando al contempo le prestazioni computazionali dei loro prodotti con processori migliori e grandi quantità di memoria”.

Apple al primo posto nella classifica di aziende che comprano semiconduttori

Nel 2019 l’incertezza globale e un rallentamento della macroeconomia ha avuto un impatto significativo sugli acquirenti di semiconduttori.  Frizioni politiche, incluse la guerra commerciale USA/Cina, la Brexit, conflitti tra Giappone e Corea del Sud e le proteste di Hong Kong sono cresciute lo scorso anno rallentando la crescita dell’economia globale. “Tale contesto macroeconomico ha ridotto la domanda per una vasta gamma di apparecchiature elettroniche”; ha riferito ancora Yamaji. “I ricavi in questo settore sono diminuiti di 4,7 miliardi nel 2019, un declino dello 0,2% rispetto al 2019”.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro minimo storico: solo 159,98 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano in sconto e ora li "rubate": solo 159,99 euro, quasi 100 euro meno del prezzo Apple
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,194FollowerSegui