fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple è legalmente responsabile per le violazioni di Wistron in India

Apple è legalmente responsabile per le violazioni di Wistron in India

Prima la rabbia degli operai che è sfociata in una violenta rivolta causando milioni di dollari di danni, poi l’avvio delle indagini da parte di Wistron, delle forze di polizia e anche di Apple che ha già sospeso gli ordinativi al costruttore fino alla soluzione della vicenda: ora secondo un nuovo report Apple può essere considerata legalmente responsabile per le eventuali inadempienze o violazioni che verranno riscontrate nello stabilimento Wistron in India.

Secondo una legge locale del lavoro che risale al 1970, l’appaltatore è responsabile del pagamento dei salari, mentre il principale datore di lavoro è il responsabile finale. Così stando al Contract Labour (Regulation and Abolition) come interpretato da alcuni esperti di diritto locale, intervistati da Economic Times, le autorità indiane possono chiedere spiegazioni sia a Wistron che ad Apple.

apple wistron india

Subito dopo la rivolta degli operai avvenuta nel weekend del 12 dicembre, Apple si è attivata dando il via a una indagine interna. La produzione degli iPhone è stata sospesa, mentre nelle scorse ore sono emersi i primi risultati dell’indagine. Secondo quando annunciato da Cupertino emergerebbero violazioni di Wistron nelle procedure di gestione degli orari di lavoro che hanno portato allo stallo delle paghe di alcuni lavoratori tra ottobre e novembre.

Proprio in base ai risultati delle indagini preliminari Apple ha messo sotto osservazione Wistron, bloccando tutti i nuovi ordinativi, rimangono così valide solo le commesse esistenti. Da parte sua l’assemblatore ha annunciato l’incarico di un dirigente speciale per supervisionare tutte le attività in India, creando anche un servizio di assistenza telefonica per facilitare e velocizzare la risoluzione dei problemi per i dipendenti.

Il blocco degli ordinativi Apple rimarrà in vigore fino a quando gli addetti Apple e revisori indipendenti che monitorano la situazione verificheranno che Wistron abbia risolto tutti i problemi e rispetti il codice di condotta Apple valido per tutti i fornitori e costruttori partner. Per tutti gli articoli di macitynet che parlano di Finanza e Mercato è possibile partire dai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate più di 200€ sul MacBook Pro M1: solo 1499 euro

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,909FansMi piace
93,611FollowerSegui