Home Macity Internet Apple forse userà i chip modem MediaTek in iPhone ma non subito

Apple forse userà i chip modem MediaTek in iPhone ma non subito

Apple potrebbe impiegare i chip modem MediaTek in iPhone: inizialmente la mossa era stata anticipata come una soluzione per sostituire Qualcomm e affidarsi a Intel e MediaTek, negli scorsi giorni invece un analista ha ipotizzato che optando per MediaTek Cupertino potesse dire addio sia a Qualcomm che a Intel.

Il report sul possibile accordo esclusivo di fornitura tra Apple e MediaTek pubblicato da Bloomberg ha fatto tremare ulteriormente la quotazione del titolo Intel in borsa, una flessione poi recuperata, pochi giorni dopo la notizia del licenziamento del CEO Brian Krzanich per un love affair che sembra richiamare alle memoria lo scandalo Weinstein nel mondo del cinema.

apple mediatek foto Apple e Qualcomm, la guerra multi miliardaria esplode in USA, Cina e GermaniaPer il momento non è ancora confermato che ci siano trattative in corso tra Apple e MediaTek ma, anche nel caso in cui le due società trovassero un accordo, la fornitura di chip modem MediaTek per iPhone inizierà solo tra diversi mesi e non prima che Apple e MediaTek avranno trovato un punto di incontro su alcuni punti fondamentali.

In particolare prima di poter cambiare fornitore e affidare la fornitura di una componente critica come quella dei chip modem per iPhone, Apple e MediaTek dovranno accordarsi sulla roadmap dei prodotti, lo sviluppo tecnologico e la collaborazione.

Intel iPhone con chip-mode di IntelL’osservazione sulle tempistiche più lunghe per un eventuale accordo Apple MediaTek proviene da manager e addetti ai lavori riportati da DigiTimes. Nel settore sono stati colti altri indizi in questo senso. A giugno MediaTek ha presentato Helio M70 un chip modem 5G che sembra sia arrivato 6 mesi prima del previsto, proprio perché la società sta investendo molto in questo settore, anche nella speranza di riuscire a ottenere commesse da Apple.

MediaTek Helio M70 offrirà velocità fino a 5 gigabit al secondo quando connesso con reti 5G: il costruttore dichiara che è completamente basato su standard 3GPPP e che sarà costruito da TSMC con processo a 7 nanomentri, ma con spedizioni a partire dal 2019.

Oltre alle divisioni dedicate ai processori mobile, smart home e Internet of Things, MediaTek ha creato una unità indipendente per costruire chip su misura in collaborazione con altre aziende, una struttura che sembra rientrare perfettamente nelle necessità e possibili richieste di Cupertino.

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 512 GB al minimo storico di 1189 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 1189 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,966FollowerSegui