fbpx
Home iOS AppleTV Apple stravolge HomePod, ora funziona con tvOS invece di iOS

Apple stravolge HomePod, ora funziona con tvOS invece di iOS

Il sistema operativo di HomePod, l’altoparlante smart e wireless di Apple, adesso è basato su tvOS, anziché su una versione ad hoc di iOS. La novità arriva da analisi dell’ultimo firmware. L’aggiornamento del sistema operativo di HomePod alla versione 13.4 è stato rilasciato a marzo, insieme alle nuove versioni di iOS, iPadOS e tvOS.

Nelle note di rilascio di iOS 13.4 è indicata “l’introduzione del supporto delle voci di Siri in inglese indiano per HomePod” e generiche “correzioni di errori e miglioramenti”. In pratica la multinazionale di Cupertino non rivela la modifica delle fondamenta del suo smart speaker, ma il cambio è importante e punta direttamente al futuro.

Sia tvOS, sia il sistema operativo precedente di HomePod, non sono altro che varianti di iOS e benché vi siano differenze, le fondamenta essenziali del sistema operativo sono le stesse. Il riferimento a Apple che ora usa in HomePod tvOS arriva da un articolo di Bloomberg pubblicato lunedì 13 aprile secondo il quale la Mela sta lavorando a un nuovo modello di HomePod che sarà la metà più piccolo dell’attuale e dovrebbe oltretutto costare meno: ne abbiamo parlato in questo articolo. Ma indicazioni in questo senso circolano da anni.

Novità per HomePod: così Apple potenzia lo speraker Smart per la casa

Purtroppo in Italia e in molti altri paesi HomePod non è ancora commercializzato: nelle nazioni in cui è venduto è stato molto apprezzato per l’ottima qualità audio, ritenuta superiore a molti dispositivi concorrenti, meno invece per le capacità di Siri e le funzioni smart, anche smart home, settori in cui Amazon Echo con Alexa e anche i dispositivi Google Home hanno un vantaggio consistente.

Il passaggio di HomePod a tvOS sembra la soluzione migliore per Cupertino in vista di prossime novità nel campo degli smart speaker. Mentre infatti iOS viene arricchito e aggiornato a ritmi serrati, e tra non molto potrebbe perdere il supporto al processore Apple A8 integrato in HomePod, tvOS guadagna nuove funzioni con tempistiche più lunghe conservando la compatibilità con processori Apple più datati, ma ancora perfetti per set top box da salotto e per dispositivi meno complessi ed esigenti rispetto a smartphone e tablet.

Per queste ragioni HomePod con tvOS è la mossa che lascia prevedere importanti novità in arrivo, incluso il nuovo HomePod più piccolo ed economico indicato ormai da anni nelle anticipazioni (in questo articolo riportiamo un concept che mostra come potrebbe essere) e che probabilmente sarà lanciato entro quest’anno, inclusa una commercializzazione più estesa in un maggior numero di paesi e, questa volta si spera, anche in Italia.

homepod 2 concept 1Ricordiamo che negli scorsi giorni è stato scoperto un brevetto Apple che descrive l’implementazione di una videocamera in HomePod, sia per il riconoscimento delle persone tramite Face ID ma anche per una serie di nuove gesture e comandi basati sullo sguardo.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di HomePod sono disponibili da questa pagina, invece per quelli che parlano di dispositivi audio e Apple rimandiamo ai rispettivi collegamenti. Per tutti gli articoli che parlano di invenzioni e brevetti Apple si parte da questa pagina.

Offerte Speciali

Amazon sconta il Magic Mouse 2 del 25%: solo 65 euro

Magic Mouse 2 su Amazon al prezzo migliore di sempre: solo 58,99 euro

Su Amazon il Magic Mouse 2 è ancora in sconto. Ora lo pagate addirittura meno di 65 euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,664FansMi piace
94,043FollowerSegui