Apple premia Tim Cook con un pacchetto azionario da 58 milioni di dollari

Un documento depositato presso la Securities and Exchange Commission rivela che Tim Cook è stato premiato con un consistente pacchetto azionario per un totale di 560mila azioni e un valore di circa 58 milioni di dollari

apple money icon 500

Apple premia Tim Cook con un consistente pacchetto azionario, in totale 560 mila azioni per un valore stimato di quasi 58 milioni di dollari. L’ammontare del mega bonus per l’amministratore delegato di Cupertino era legato alla prestazioni raggiunte da Apple nell’arco di due anni, anche in relazione alla posizione della multinazionale della Mele nella classifica Standard & Poor 500.

Più precisamente il bonus è stato assegnato per il valore massimo previsto, questo perché come precisato da contratto, Apple rientra nel primo terzo delle società in classifica: la Mela è 46esima nella lista delle 458 società incluse in graduatoria S&P 500. Viceversa il premio azionario assegnato a Tim Cook sarebbe stato dimezzato se Apple si fosse trovata a metà classifica oppure addirittura azzerato nel caso in cui Apple fosse rientrata nell’ultimo terzo della graduatoria.

Delle 560 mila azioni ricevute da Cook circa 290 mila sono trattenute da Apple per soddisfare le disposizioni fiscali: il Ceo della Mela non ha venduto nessuna delle azioni Apple incassate. Secondo le stime di AppleInsider si calcola che Tim Cook possieda in totale oltre 1,17 milioni di azioni Apple per un valore complessivo di oltre 120 milioni di dollari. Impressionante il piano di compensi programmato da Apple per Cook che ammonta a ben 4,7 milioni di azioni che matureranno in blocchi da 700mila azioni ciascuno il 24 agosto 2016 e 2021. Altri due tranche da 1,68 milioni di azioni matureranno in 6 blocchi annuali a partire dal 24 agosto 2016, anche questi calcolati in base alle prestazioni raggiunte da Apple.

palla da baseball tim cook icon 700