fbpx
HomeMacityFuturoscopioApple prepara un MacBook Air da 15 pollici?

Apple prepara un MacBook Air da 15 pollici?

Apple sta lavorando e pare essere anche a buon punto su un MacBook da 15 pollici simile per design e concezione al MacBoo Air. Ecco la notizia, davvero molto interessante, diffusa questa sera da MacRumors.

Il sito che si occupa di indiscrezioni non è molto generoso con i dettagli, ma i pochi che vengono forniti contribuscono a dare un’idea piuttosto precisa di quello che sarebbe (condizionale rigorosamente d’obbligo) il quadro della strategia di Cupertino. In particolare i vertici della Mela starebbero preparando una rivoluzione con l’unificazione o se non altro l’omologazione dei fattori di forma e delle tecnologie nei portatili. I MacBook Air sarebbero i “fratelli più piccoli” dei MacBook da 15 pollici che potrebbe avere oppure no (ma probabilmente sì) un differente numero di porte, specifiche hardware superiori, uno schermo più grande, ma conservare il profilo affusolato del MacBook Air e lo stesso sistema di archiviazione su disco Flash. Ovviamente è scontata l’assenza del disco ottico.

MacRumors avanza alcuni “caveat” uno dei quali è fondamentale: non è chiaro se stiamo parlando di un rinnovo complessivo della linea dei portatili con la trasformazione di tutta la gamma “Pro” in MacBook Air con differenti schermi o se invece non si tratti di un MacBook Air da 15 pollici con i Pro che resteranno ad occupare la loro nicchia.

macbook air

Nel primo caso però si deve capire come sarà collocato a quel punto il MacBook Pro da 13 pollici che si sovrappone per dimensioni dello schermo dal MacBook Air da 13 pollici e come saranno gestite le esigenze del pubblico professionale. Per quanto si può immaginare che in futuro sarà possibile collocare in un case sottile come quello del MacBook Air processori e componenti sempre più potenti, per semplici ragioni di raffreddamento e dimensioni potrebbe essere impossibile stipare tutto quel che serve, porte, schede di accelerazione, batterie con ampia capacità di carica ecc. ecc. a grafici, professionisti dell’immagine, designer, videomakers nello chassis di un Air e nello stesso tempo tenere il passo con la concorrenza e con computer di maggior spessore e maggiori dimensioni.

Nel secondo caso invece avremmo semplicemente un completamento della gamma Air con un prodotto con schermo di dimensioni maggiorate magari anche con disco fisso a maggior capacità utile ad un target ben specifico, quello dei manager ad esempio e di tutti coloro che hanno necessità di avere uno display più generoso.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial