Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Voci dalla Rete » Apple punta a display super nitidi per i visori AR VR

Apple punta a display super nitidi per i visori AR VR

Apple starebbe cercando di rendere più coinvolgenti i suoi visori AR/VR aumentando la nitidezza e la qualità dei display impiegati.

Secondo le indiscrezioni Apple starebbe chiedendo ai suoi principali fornitori di schermi, Samsung Display e LG Display, di produrre pannelli con 3.500 ppi, con una densità di pixel quindi superiore a quella richiesta in precedenza, che si aggirava per l’appunto intorno ai 2.800 ppi.

Le fonti ritengono che questi schermi migliorati non saranno utilizzati nella prima generazione di visori AR/VR in arrivo (salvo sorprese) a gennaio, che dovrebbe usare infatti dei micro-display di Sony, ma verranno montati sui futuri modelli che sono già in fase di sviluppo.

Si dice che questi schermi saranno di tipo OLEDos, una tecnologia che usa il silicio anziché il vetro ed è progettata specificamente per i prodotti AR e VR.

L’aumento di nitidezza dello schermo come dicevamo dovrebbe consentire ad Apple di «aumentare la sensazione di immersività dei consumatori» quando utilizzano i visori. Il primo visore AR/VR di Apple, che probabilmente si chiamerà Reality Pro, sarà un prodotto di fascia alta (il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 2000 dollari) e fungerà da terminale di ingresso di Apple in questo settore.

Per il futuro le voci puntano a pannelli da 6.000-7.000 ppi in LEDoS, ai quali Samsung Display e LG Display starebbero già lavorando. Questa notizia comunque non fa altro che confermare quanto era già stato preannunciato il mese scorso, pertanto vi invitiamo a leggere questo articolo per approfondire l’argomento.

Di nuovo c’è che Samsung Display pare sia stata «lenta a puntare sugli OLEDoS poiché credeva che fosse un piccolo mercato, motivo per cui i massimi dirigenti di Samsung avrebbero ammonito questa sua divisione per aver giudicato troppo rapidamente questa tecnologia». L’azienda comunque starebbe già investendo molto nella tecnologia LEDoS nel tentativo di guidare poi il mercato superando nello sviluppo LG Display e Sony, suoi diretti concorrenti.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

iPhone 15 Plus per la prima volta in sconto su Amazon

Minimo storico iPhone 15 Plus, 128 GB a 979€, 256 Gb a 1099€

Su iPhone per la prima volta scende sotto il minimo il prezzo di iPhone 15 Plus da 128GB. Ribasso a 979€ che è il minimo storico. Versione da 256 GB a 1099

Ultimi articoli

Pubblicità