fbpx
Home Macity Voci dalla Rete Apple sovvenziona i servizi di riparazione autorizzati che lavorano a distanza

Apple sovvenziona i servizi di riparazione autorizzati che lavorano a distanza

La crisi globale causata dal coronavirus che stiamo vivendo in questi giorni non si ripercuoterà negativamente su chi avrà bisogno di riparare i propri dispositivi Apple. Secondo quanto si legge in un documento interno, Apple aiuterà economicamente i propri fornitori autorizzati in tutti quei lavori di riparazione a distanza che prevedono il ritiro e la riconsegna dei yj dispositivi.

Un problema non di poco conto che chi scrive sta tra l’altro vivendo direttamente proprio in questi giorni attraverso il malfunzionamento dell’aspirapolvere automatico e della planetaria che, causa l’impossibilità di contattare i servizi di assistenza, resteranno chiusi nello sgabuzzino fino a virus debellato.

Con Apple però l’assistenza non si ferma, quindi chi dovesse incontrare problemi con uno dei propri dispositivi potrà star certo di poterli risolvere nel più breve tempo possibile e senza neppure uscire di casa, riducendo così al minimo ogni rischio di contagio.

Apple sovvenziona i riparatori autorizzati che lavorano a distanza

L’azienda infatti ha dichiarato che sborserà di tasca propria 20 dollari per ogni riparazione di iPhone, iPad, Apple Watch o cuffia Beats e 25 dollari per ogni riparazione di Mac che viene portata a termine e per la quale è stato previsto un ritiro e una riconsegna.

Di fatto Apple si carica dei costi di trasporto o quantomeno parte di essi in modo tale da aiutare economicamente tutti i fornitori di servizi di riparazione autorizzati che si continuano a lavorare anche durante il periodo di pandemia, incoraggiandoli ad optare per questa soluzione di riparazione “a distanza” tutte le volte che se ne presenta l’occasione.

Nella nota condivisa internamente i sussidi sono previsti per tutte le riparazioni eseguite in Canada e Stati Uniti, mentre non si fa alcuna menzione riguardo i fornitori autorizzati di altri paesi.

Offerte Speciali

Il nuovo MacBook Air già in sconto di 120 euro su Amazon

Offerta MacBook Air: Amazon lo sconta di 90 euro

Su Amazon comprare il nuovo MacBook Air in sconto. Modello da 256 Gb a solo 1138,99 euro, circa 90 euro meno del prezzo ufficiale Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,356FansMi piace
94,746FollowerSegui