HomeMacityFinanza e MercatoApple Tap to Pay inizia il rilascio negli Apple Store USA

Apple Tap to Pay inizia il rilascio negli Apple Store USA

Apple ha presentato Tap to Pay all’inizio di febbraio quest’anno, indicando che sarebbe arrivato entro fine anno: in realtà la funzione per ricevere pagamenti con iPhone è già stata testata sul campo presso lo Store Apple nel centro visitatori di Apple Park a Cupertino: ora rilascio e adozione sono in corso per i negozi Apple Store degli Stati Uniti.

Come avevamo mostrato all’interno di Apple Store in Apple Park già a metà maggio i clienti potevano pagare avvicinando iPhone o direttamente la carta di credito – bancomat all’iPhone con Tap to Pay in funzione usato dall’addetto del negozio. Per ricevere pagamenti con iPhone prima della funzione Tap to Pay era ed è necessario utilizzare un hardware esterno aggiuntivo per la lettura delle schede.

Apple annuncia Tap to Pay, ora iPhone riceve pagamenti

Invece con Apple Tap to Pay, come mostrato nel breve video che riportiamo in questo articolo, non occorre un accessorio esterno perché tutto è gestito direttamente da iPhone, inclusa la lettura delle carte tramite NFC e la gestione del pagamento.

A rivelare che per la funzione Tap to Pay è iniziata la fase di rilascio è Mark Gurman con un post su Twitter, ma non è dato sapere quanto tempo occorrerà perché risulti disponibile in tutti gli Apple Store USA. Occorre però ricordare che Tap to Pay non è una funzione che rimarrà in esclusiva per Apple: la stessa multinazionale di Cupertino ha dichiarato che sarà disponibile negli USA entro fine anno per le società di qualsiasi dimensione che vorranno adottarlo.

Sempre negli USA la prima società ad aver annunciato il supporto per Apple Tap to Pay è stata Stripe, con il rilascio di un programma di beta chiusa per i suoi clienti. Per l’arrivo in Italia non esistono ostacoli tecnici, ma occorrono accordi con banche e istituti di credito.

Per una guida completa su come usare Apple Pay in Italia rimandiamo a questo approfondimento di macitynet.

Offerte Speciali

Tim Cook prevede difficoltà di approvvigionamento di iMac e iPad

Amazon sconta del 22% l’iMac “top”, risparmio di quasi 400 €

iMac M1 CPU 8 core e GPU 8 core al prezzo minimo. Risparmio di 370 € grazie ad un ribasso del 22%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial