Tutte le novità Apple presentate alla WWDC 2016 in un solo articolo

Tutte le novità più importanti presentate da Apple alla WWDC 2016 per le quattro piattaforme: iOS 10, macOS Sierra, watchOS e tvOS in un solo articolo

WWDC16
[banner]…[/banner]

Nel corso del Keynote Worldwide Developers Conference WWDC 2016 di ieri, Apple ha presentato moltissime novità e le release-anteprima dei suoi nuovi sistemi operativi. Di seguito le principali novità di iOS 10, watchOS 3, tvOS 3 e macOS Sierra.

iOS 10 in breve
iOS 10 è definito da Apple “la più importante release di sempre” del sistema operativo mobile, con integrate nuove funzionalità per Messaggi, che ora offre nuovi modi espressivi e animati per scambiare messaggi con amici e parenti, come gli sticker e gli effetti a schermo intero. In iOS 10, Siri è in grado di fare ancora più cose lavorando con le app; le app Mappe, Foto, Apple Music e News sono state ridisegnate e arriva la nuova app Home, che permette di gestire i modo sicuro da un unico posto tutti i dispositivi di domotica.

ios 10

Messaggiios10esNuove funzionalità per i messaggi
Messaggi include animazioni, come palloncini, coriandoli o fuochi d’artificio che possono occupare l’intero schermo per festeggiare in maniera divertente un’occasione speciale; è possibile inviare messaggi scritti con “l’inchiostro invisibile”, che appariranno solo quando il destinatario ci passerà il dito sopra ma anche messaggi “scritti a mano”.

Nuove funzionalità per i suggerimenti automatici rendono più facile sostituire le parole con le emoji; Tapback permette di rispondere velocemente con un tap e rich link che consentono di vedere i contenuti online, riprodurre musica, video e altro senza abbandonare la conversazione. Gli sviluppatori hanno la possibilità di sfruttare nuove funzionalità nei thread dei messaggi, creare sticker da staccare e incollare nelle conversazioni, personalizzare le GIF o modificare le foto, inviare pagamenti o fissare un appuntamento per una cena o un cinema, tutto direttamente dall’app Messaggi.

Siri per gli sviluppatori
Per la prima volta gli sviluppatori potranno integrare Siri nelle loro app e consentire agli utenti di interagire direttamente con le funzioni offerte usando la voce. SiriKit aiuta gli sviluppatori a progettare app che funzionano con Siri per inviare messaggi, telefonare, cercare foto, prenotare viaggi, effettuare pagamenti e allenarsi, ma anche per controllare le app CarPlay, accedere ai comandi del climatizzatore o regolare le impostazioni della radio con le app delle case automobilistiche.

Mappe ridisegnate
L’app Mappe in iOS 10 ha un nuovo design che secondo Apple la rende ancora più facile e intuitiva. Ora aperta agli sviluppatori con nuove estensioni, può integrare funzioni di prenotazione da app come OpenTable, mentre servizi come Uber e Lyft permetteranno agli utenti di organizzare gli spostamenti più facilmente, senza mai lasciare l’app. Mappe ora fornisce proattivamente le indicazioni per raggiungere la destinazione, calcolando le indicazioni in base alle abitudini o agli appuntamenti nel calendario dell’utente. Dopo aver pianificato l’itinerario, Mappe può cercare nel percorso benzinai, ristoranti, bar e altre attività e fornire una stima di quanto le pause influiranno sulla lunghezza totale del viaggio.

Memories in Foto
Foto in iOS 10 integra una funzione pensata per aiutare gli utenti a riscoprire i momenti più belli e magari dimenticati, mettendoli automaticamente in evidenza in “Memories”. È possibile esaminare foto e video e trovare eventi significativi e dimenticati, le persone e i viaggi, per riproporli in una raccolta. Una Memory contiene anche MemoryMovie, un video montato in automatico, completo di musica, titoli e transizioni. Apple spiega che Memories utilizza “la visione artificiale” per raggruppare negli album le persone, i luoghi e gli oggetti nelle foto, sfruttando meccanismi di rilevamento on-device di volti, oggetti e ambientazioni.

iOS 10

App Home per semplificare la domotica
L’app Home integrata in iOS offre la possiiblità di configurare, gestire e controllare in modo sicuro le apparecchiature di casa da un unico posto. Gli accessori possono essere gestiti individualmente o raggruppati per “scenari”, in modo da poter lavorare insieme con un solo comando ed essere controllati con Siri.

Gi accessori possono essere controllati da remoto oppure configurati per la domotica con Apple TV, rispondendo con “trigger” automatici impostati in base a ora, luogo o azione. Apple spiega che sono quasi 100 i prodotti ad avere adottato HomeKit portando sull’app Home il supporto per termostati, sistemi di illuminazione, tende, chiusura porte, videocamere e altro. Più avanti nel corso dell’anno, costruttori edili come Brookfield Residential, KB Home, Lennar Homes e R&F Properties, inizieranno a integrare il supporto a molti dispositivi HomeKit nelle nuove case.

Domotica

Notificheios10Nuovo design per Apple Music e News
Apple Music ha un nuovo design che secondo la Mela è più chiaro e intuitivo, mettendo la musica al centro dell’attenzione e proponendo una struttura che rende più facile navigare e scoprire nuova musica. Le tab Library, For You, Browse e Radio sono state riprogettate e ottimizzata ed è stata aggiunta la tab Search con la quale dovrebbe essere più facile trovare la musica preferita.

iOS 10 include un’app News riprogettata, con una sezione “For You” organizzata in sezioni distinte, che semplificano l’individuazione di articoli, il supporto per le notifiche delle breaking news e gli abbonamenti a pagamento.

Altre funzioni di iOS 10

  • La funzionalità “Raise to Wake” riattiva in automatico lo schermo quando si solleva l’iPhone, permettendo di vederere a colpo d’occhio tutte le notifiche, direttamente dalla schermata di blocco. Basta sfiorare o premere per accedere alle notifiche, alla vista Oggi e al Centro di Controllo, mentre una maggiore integrazione del 3D Touch con iPhone 6s e iPhone 6s Plus semplifica ancora di più l’interazione con le app.
  • Siri offre nuove funzioni QuickType, fra cui le predizioni contestuali per informazioni rilevanti basate su posizione, disponibilità nel calendario o contatti; e la scrittura predittiva supporta più lingue senza bisogno di cambiare tastiera.
  • L’app Telefono integra ora il supporto alle chiamate VoIP di terze parti, la trascrizione dei messaggi vocali e una nuova estensione ID chiamante per gli avvisi di spam.
  • Gli aggiornamenti delle app integrate riguardano la split-view di Safari per iPad, la collaborazione in Note e l’editing delle foto Live.
  • Ora è possibile usare Apple Pay per fare acquisti in sui siti web aderenti utilizzando Safari, oltre che per i pagamenti nei negozi e in-app.
  • Bedtime Alarm nell’app Orologio permette di impostare un programma regolare di sonno e ricevere promemoria quando è il momento di andare a dormire.
  • Apple migliora ancora la privacy con una tecnologia chiamata Differential Privacy che consentirà di individuare gli schemi di utilizzo di un gran numero di utenti, senza però compromettere la privacy del singolo. In iOS 10, questa tecnologia permetterà di migliorare i suggerimenti di QuickType e emoji, i suggerimenti di deep link in Spotlight e i Lookup Hints in Note.

Quando e su quali dispositivi?
L’anteprima per sviluppatori di iOS 10 è disponibile da subnito per gli iscritti all’iOS Developer Program, mentre una versione beta pubblica sarà disponibile per gli utenti iOS a luglio. iOS 10 sarà disponibile in autunno come aggiornamento software gratuito per iPhone 5 e successivi, per tutti i modelli di iPad Air e iPad Pro, per iPad di quarta generazione, per iPad mini 2 e successivi e per iPod touch di sesta generazione.