Avid ProTools 10, avviata la distribuzione

Avid ha avviato la distribuzione di ProTools, il potente noto software per la produzione audio che permette di registrare, comporre, montare, mixare musica e suoni per le immagini. Ora con “Clip Gain”, per  regolare e allineare i livelli di guadagno in fase pre-mix, possibilità di sfruttare formati audio multipli contemporaneamente, registrare a 32 bit in virgola mobile ed esportare i mix su SoundCloud per promuovere la propria musica a livello mondiale.

Avid ha rilasciato ProTools 10, il potente e noto software per la produzione audio che permette di registrare, comporre, montare, mixare musica e suoni per le immagini. Diverse le novità.

Il software offre, ora, una funzionalità denominata “Clip Gain” con la quale è possibile regolare e allineare i livelli di guadagno in fase pre-mix, permette di usare più formati audio all’interno della stessa sessione (compreso l’interlacciato), senza bisogno di duplicare i file, registrare i suoni ad alta risoluzione permettendo di avere un maggior headroom nel formato floating point a 32 bit. Una cache potenziata permette di ottenere risposte dinamiche veloci anche usando HD lenti ed è possibile registrare in bassa latenza, monitorando varie interfacce di terze parti. L’equalizzazione e le dinamiche di una consolle System 5 sono disponibili con il plug-in Channel Strip e il controller EUCON permette di accedere a centinaia di comandi. Utili risulteranno gli strumenti disponibili con l’AudioSuite con i quali sono disponibili il reverse processing, maniglie e altro ancora. Una nuova timeline di 24 ore permette di creare progetti molto lunghi visualizzandoli in modo sequenziale. E’ possibile aprire sessioni caratterizzate da ampio utilizzo di fade e ottenere risposta molto reattiva sui fade in tempo reale.

Un plug-in denominato “Down Mixer” permette di passare da mix in surround 5.1 al formato stereo; è possibile esportate i mix direttamente su SoundCloud per condividere e promuovere la propria musica e sfruttare il Marketplace per acquistare strumenti virtuali, effetti e plug-in di elaborazione suoni.

I requisiti di sistema minimi sono: un Mac con OS X 10.6.8 o OS X 10.7.x Lion, 4GB di memoria RAM, almeno 15GB di spazio libero su disco. La versione completa è venduta a 605,71 euro. L’aggiornamento/crossagrade a ProTools 10 è in vendita a 260,00 euro per chi aggiorna da PT9 e 427,00 euro per chi aggiorna da ProTools MT o ME (l’aggiornamento/crossgrade Pro Tools 10 è disponibile unicamente tramite download). ProTools HD è in vendita a 867,51 euro; è possiibile effettuare aggiornamenti da PTHD dalla versione 7 alla 9.

[A cura di Mauro Notarianni]