Boom fatturato Apple in India +51%, Cook conferma «Arrivano gli Apple Store»

Ora l’India è uno dei mercati a più rapida crescita per Cupertino. Il fatturato Apple nel Paese è aumentato del 51% e Tim Cook assicura «In arrivo i negozi Apple Store»

Apple-in-india 700

Nell’ultima trimestrale Apple l’attenzione sui mercati emergenti si sposta dalla Cina all’India. Il fatturato Apple nel Paese è aumentato del 51% anno su anno. La multinazionale della Mela ha già avviato imponenti investimenti e programmi per sostenere la crescita e sono finalmente in arrivo i negozi Apple Store.

I dettagli sul fatturato di Apple in India sono stati riferiti da Tim Cook durante la presentazione dei risultati fiscali Q3 2016. Il Ceo di Cupertino ha ricordato l’acceleratore per formare e sostenere gli sviluppatori locali, oltre all’apertura del nuovo ufficio Apple in Hyderabad. Questa nuova struttura può attingere sull’enorme bacino di ingegneri e informatici indiani le cui competenze verranno impiegate per migliorare le Mappe di Apple.

Apple Store India norme
Arrivano i negozi Apple Store in India

La presenza e il business di Apple in India non sono tuttavia privi di problemi. Nelle scorse settimane è stato nuovamente respinto il progetto di Cupertino di importante iPhone usati per riproporli ricondizionati nel Paese, una mossa strategica tentata per ridurre il prezzo degli iPhone ancora troppo elevato rispetto al potere di acquisto locale.

Sempre nelle scorse settimane si sono susseguite notizie contrastanti sul permesso speciale per Apple necessario dal Governo per poter aprire i negozi Apple Store. A questo proposito arriva finalmente una dichiarazione di Tim Cook che tranquillizza le acque: «Non vediamo l’ora di aprire punti vendita in India e vediamo un enorme potenziale per questo vivace Paese». Stando alle parole di Cook, almeno per gli Apple Store, l’accordo con il governo sembra raggiunto e non dovrebbe mancare molto all’inizio lavori dei primi Apple Store indiani.

CookInIndia