Canabalt, il re dei runner è pronto per i 64 bit di iOS 11

Canabalt, il re dei runner game, nato nel 2009 da il grande salto ai 64 bit, pronto per l'avvento di iOS 11.

Apple ha già anticipato che iOS 11 sarà un sistema a 64 bit, dove non ci sarà più spazio per le applicazioni a 32 bit. Gli sviluppatori dovranno allora aggiornare tutte le proprie app in App Store per poter sopravvivere al cambio generazionale. Ci hanno già pensato quelli di Last Chance Media, che hanno aggiornato il re dei runner game, Canabalt.

Rilasciato nell’ormai lontano 2009, quando iPhone dava vita ad un genere videoludico praticamente nuovo, quello dei corridori infiniti, il titolo non ha subito particolari modifiche, rimanendo negli anni sempre fedele alla sua filosofia base, spicciola: un gioco semplice da giocare, ma difficile da padroneggiare. Non ha bisogno di presentazioni, si tratta di uno dei più noti esponenti del genere, dove il giocatore avrà necessità di guidare uno spericolato corridore per i tetti pericolanti di grattacieli, semplicemente cliccando a schermo per eseguire salti con il giusto tempismo.

Per l’occasione Canabalt compie un salto significativo in avanti, passando dai 32 ai 64 bit. Per l’utente cambierà poco o nulla in termini di gameplay, ma l’aggiornamento è un significativo indizio di come gli sviluppatori dovranno operare nel giro di pochi mesi, per poter far sopravvivere le proprie applicazioni a iOS 11.

canabalt

Il prossimo sistema operativo mobile di Apple sarà rilasciato a settembre, in concomitanza con la presentazione della nuova linea di iPhone che, salvo sorprese dell’ultimo minuto, dovrebbero vedere iPhone 8 affiancarsi ad iPhone 7s e iPhone 7s Plus.

Canabalt è disponibile in App Store come applicazione universale per iPhone e iPad; si acquista direttamente a questo indirizzo al prezzo di 1,09 euro.