Come scoprire cosa sa di noi Facebook?

Facebook-spia

C’è un modo per sapere cosa il social di Mark Zuckerberg sa di noi? Dalle impostazioni di Facebook è possibile visualizzare i post condivisi, commenti, reazioni e molto altro, incluso un inquietante database giornaliero di tutti nostri movimenti.

Dopo lo scandalo Cambridge Analytica, molti utenti hanno cominciato a chiedersi quali sono i dati che Facebook possiede sul nostro riguardo. C’è un modo per sapere cosa Facebook sa di noi? Sì, esiste un modo molto semplice per saperlo. Accedete alla pagina delle impostazioni del social (dal browser del computer click sul triangolino in alto a destra e selezionate “Impostazioni)”. Si apre la sezione relative alle impostazioni “Generali”, da qui appare la notifica “Per scaricare le tue informazioni, vai alla sezione Le tue informazioni su Facebook”. Facendo click su link “Le tue informazioni su Facebook” è possibile scegliere i dati che è possibile scaricare suddivisi per categorie.

Cosa sa Facebook su di me?

Scegliendo nella sezione “Scarica le tue informazioni” la voce “Visualizza” è possibile scaricare una copia delle informazioni che Facebook ha sui di noi. I dati possono essere visualizzati sullo schermo oppure esportati in formato HTML (facile da visualizzare con qualsiasi browser) o in formato JSON (che consente ad altri servizi di importare i dati con più facilità).

Nella sezione “Le mie informazioni” è possibile visualizzare i post condivisi, le foto caricate e condivise, i commenti pubblicati, i “Mi piace” e le reazioni, conosce le persone con le quali siamo connessi, le persone/pagine seguite, i messaggi scambiati con altre persone su Messenger, i gruppi di cui facciamo parte, le risposte agli eventi e un elenco degli eventi che abbiamo creato e molto altro.

Se clicchiamo sul pulsate “Crea i file“, l’operazione non è istantanea ma richiede tempo. Viene inviata una prima mail a conferma della richiesta. Quando il file è pronto, viene inviata una seconda mail con il link per il download e una notifica “i tuoi dati sono pronti per il download” compare nel social. Tenete presente che questo file deve essere salvato in un luogo sicuro, giacché contiene informazioni personali di valore, compresi i numeri di telefono e gli indirizzi email dei vostri contatti Facebook. Per motivi di sicurezza, sarà possibile scaricare il file solo per qualche ora dalla ricezione dalla mail.

Facebook sa in quali luoghi abbiamo passato la giornata, giorno dopo giorno, mese dopo mese, anno dopo anno...
Facebook sa in quali luoghi abbiamo passato la giornata, giorno dopo giorno, mese dopo mese, anno dopo anno…

Tra le tante cose che Facebook sa di noi, la cronologia delle ricerche, la cronologia di termini, espressioni e nomi cercati, i nostri interessi (in base alle attività su Facebook e altre azioni che dovrebbero servire per mostrare all’utente inserzioni pertinenti), i video che abbiamo guardato, il registro delle chiamate effettuate e ricevute sul proprio dispositivo (se abbiamo scelto di condividere questi dettagli nelle impostazioni del dispositivo), il registro di SMS e MMS inviati e ricevuti nel dispositivo (sempre se abbiamo scelto di condividere queste impostazioni), la cronologia delle posizioni esatte ricevute attraverso le impostazioni sulla posizione del nostro dispositivo. Dettagli come quest’ultimo, spiega Facebook, sono privati e possono essere eliminati in qualsiasi momento.

A questo indirizzo trovate un nosro articolo che spiega come fare per sapere se sapere se Facebook ha condiviso i nostri dati con Cambridge Analytica.