Compenso di Tim Cook stellare, in arrivo 120 milioni di dollari

Oltre a 3 milioni di dollari all’anno il compenso di Tim Cook prevede pacchetti azionari in base ai risultati di Apple in borsa. Entro questa settimana Cook sarà più ricco. La stima del suo patrimonio è da bilancio statale

La Migrazione degli Sviluppatori e tutti i video del keynote WWDC 2018 sono su YouTube

Per il quinto anno consecutivo il compenso di Tim Cook ammonterà al valore massimo possibile: entro questa settimana infatti il Ceo di Apple riceverà un pacchetto azionario del valore di 120 milioni di dollari. Ricordiamo che nelle scorse ore è emersa una sua donazione per 5 milioni di dollari.

Il compenso annuale per il ruolo di Ceo di Cupertino è di 3 milioni di dollari l’anno, ma la parte più sostanziosa del compenso di Tim Cook è costituita dai pacchetti azionari vincolati in due modi: uno per rimanere alla guida di Apple e l’altro calcolato in base all’andamento di Apple in borsa.
apple mercato aziendaleDelle 560mila azioni AAPL vincolate che compongono il compenso di Tim Cook in arrivo, la metà sono maturate perché è rimasto in carica come Ceo, l’altra metà invece è dovuta perché Apple ha superato l’andamento di due terzi delle società quotate nell’indice S&P 500.

Nelle scorse settimana Apple è diventata la prima società USA quotata in borsa a raggiungere una capitalizzazione di mille miliardi di dollari, traguardo che testimonia l’ottimo andamento del business di Cupertino anche nelle previsioni degli analisti per i prossimi mesi e anni. Quando Cook sostituì Steve Jobs alla guida di Apple la capitalizzazione della società era di 350 miliardi di dollari.

Tutti i numeri sul compenso di Tim Cook e anche la stima del suo patrimonio personale arrivano da Bloomberg: al momento la ricchezza di Cook è stimata in 700 milioni di dollari. Un vero e proprio tesoro che verrà devoluto tutto in beneficienza, così come Tim Cook ha dichiarato fin dal 2015.