fbpx
Home Hi-Tech CES, IFA & EXPO Da Zagg il tappetino di ricarica wireless che ripara al fallimento di...

Da Zagg il tappetino di ricarica wireless che ripara al fallimento di AirPower

Iniziano a circolare in rete voci sulla possibilità che il produttore Zagg, quasi ispirato dal fallimento di AirPower, stia lavorando per produrre un tappetino di ricarica wireless molto simile a quello immaginato da Apple.

Se da un lato Zagg non ha ancora annunciato ufficialmente il prodotto, la società ha mostrato l’accessorio al CES di Las Vegas.Il caricabatterie è progettato per alimentare in modo efficiente più dispositivi contemporaneamente, come iPhone e AirPods, indipendentemente dall’orientamento o dalla posizione sulla superficie di ricarica attiva.

Cara Apple, adesso muoviti e facci sognare (di nuovo)

Apple ha tentato di sviluppare un accessorio di ricarica indipendente multi-dispositivo chiamato AirPower, annunciato ufficialmente nel 2017. In quello che aveva ipotizzato Apple, probabilmente, si trattava di un prodotto più sofisticato di quello di Zagg, perché progettato per supportare contemporaneamente iPhone tramite lo standard di ricarica Qi, e Apple Watch attraverso la tecnologia di ricarica proprietaria di Apple.

Inizialmente annunciato per il rilascio nei negozi nel 2018, AirPower ha registrato numerosi ritardi, mentre Apple ha lavorato per superare problemi nella qualità. Alla fine, a causa del mancato superamento di tali controlli, Apple è stata costretta ad annullare il progetto.

Numerosi produttori di accessori hanno sviluppato offerte simili per colmare il vuoto lasciato dal progetto della Mela e molte sono le alternative ad oggi presenti sul mercato,anche se nessuna permette di ricaricare tramite wireless contemporaneamente Apple Watch e iPhone indipendentemente dalla posizione, affidandosi a scelte meno sofisticate, ma senza dubbio funzionali.

Ad ogni modo, Zagg commercializzerà a breve il caricatore multi-dispositivo con il marchio Mophie, almeno stando a quanto riferito dal direttore marketing Brad Bell. Il produttore, peraltro, ha lanciato il dispositivo di ricarica ai rivenditori durante la conferenza di questa settimana, così da raccogliere i primi feedback.

E’ possibile sfogliare tutti gli articoli sulle novità del CES 2020 a partire da questa speciale sezione del nostro sito.

Offerte Speciali

Nuovo MacBook Pro 16 torna lo sconto Amazon: risparmiate più di 200€

MacBook Pro 16″ su Amazon al prezzo minimo storico: sconto di oltre 400€!

Torna lo sconto sul MacBook Pro 16". L'ultima creatura della Mela è in fortissimo sconto sia nella versione da 512 GB che nella versione da 1 TB. Risparmiate fino a oltre 400 euro
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,399FansMi piace
95,096FollowerSegui