Daguerreotype Achromat, Lomography rilancia il primo obbiettivo della storia

La Daguerreotype Achromat è il nuovo progetto di Lomography: riportare in vita la prima ottica mai realizzata nella storia della fotografia

Lomography Daguerreotype Achromat-4

Lomography ha presentato su Kickstarter la sua nuova ottica Daguerreotype Achromat: non si tratta di un obbiettivo qualunque, ma un lente che vuole far rivivere il primo mai creato nella storia della fotografia.

La Daguerreotype Achromat riprende l’obbiettivo sviluppata nel 1839 da Charles Chevalier, che fornì l’attrezzatura e sviluppò le prime ottiche per Joseph Niépce e Louis Daguerre, i padri della fotografia.

Lomography Daguerreotype Achromat-4

L’ottica originale sviluppata da Chevalier aveva una lunghezza focale di 360mm e una luminosità di f/11-f/16; la nuova Daguerreotype Achromat invece ha una lunghezza focale di 64mm e un’apertura massima di f/2.9.

Realizzata con un corpo in ottone, è possibile modificare l’apertura attraverso le piastre di apertura Waterhouse (già viste per l’ottica Petzval), cui si aggiungono anche le nuove piastre Lumière e Aquarelle, in grado di modificare l’aspetto del bokeh.

Grazie alle sue caratteristiche tecniche la Daguerreotype Achromat è un’ottica ideale per ritratti di carattere, riprese sognanti e con uno stile retro. L’ottica è compatibile con gli attacchi Canon EF e Nikon F e può essere utilizzata con altri formati attraverso gli appositi adattatori.

Al momento sono stati raccolti su Kickstarter oltre 490 mila dollari rispetto ai 100 mila necessari e mancano ancora 31 giorni alla fine della campagna di crowdfunding. Qui di seguito il video di presentazione della Daguerreotype Achromat.