Daping L802A, la lampada LED portatile con aggancio magnetico

Macitynet prova Daping L802A, una lampada portatile con 10 LED e sensore di movimento per l’accensione automatica: è ricaricabile e si può anche fissare magneticamente dentro armadi, cassetti e non solo

[banner]…[/banner]

In passato abbiamo provato e recensito alcune lampade LED che, grazie all’impermeabilità ed alla ricarica tramite pannelli solari, erano principalmente indicate per l’uso in ambienti esterni. Daping L802A si basa sullo stesso concetto, ovvero quello di offrire una luce LED che si accende automaticamente al passaggio dell’utente, ma pensata per funzionare all’interno della propria casa.

E’ piuttosto compatta, nello specifico misura circa 19 x 3 x 1,5 centimetri ed è caratterizzata da un corpo principalmente in alluminio spazzolato. E’ di plastica di buona qualità, invece, la copertura dei 10 LED e i due inserti laterali dove trova posto, da una parte, l‘ingresso microUSB per la ricarica della batteria interna, dall’altra, l’interruttore per passare da OFF a ON oppure ad AUTO, per attivare così il funzionamento tramite il sensore di movimento incorporato, individuabile a colpo d’occhio da una mezza sfera che sporge dal centro della lampada.

Sul retro c’è una piastra metallica alla quale è fissata un’ampia *striscia magnetica*: un lato di quest’ultima è rivestito da uno strato adesivo 3M utile per bloccare la piastra magnetica dove più si preferisce, andando così ad agganciare agevolmente la lampada nel punto della casa più congeniale per il proprio utilizzo. Da questo punto di vista ci è dispiaciuto non trovare almeno un’altra banda magnetica per poter eventualmente spostare la lampada all’occorrenza in più zone della casa: in questo modo il sistema di aggancio-sgancio rapido si rivela effettivamente utile soltanto nel caso in cui si deve ricaricare la batteria oppure quando si decide di staccarla per utilizzarla come torcia, magari nelle passeggiate notturne da una stanza all’altra. Non abbiamo avuto modo di fare una verifica, ma a tal proposito potrebbe funzionare un qualsiasi nastro magnetico adesivo disponibile in commercio.

Abbiamo fatto invece diverse prove bloccandola momentaneamente con del nastro adesivo in alcuni punti della casa, ad esempio poco sopra il lavello della cucina, un punto che specialmente di sera, nonostante la luce della stanza, rimane piuttosto buio. Ma la lampada si rivela comoda – oltre che particolare dal punto di vista dell’effetto finale – bloccata ad esempio all’interno di un cassetto o nell’armadio: in entrambi i casi il minimo movimento viene captato dal sensore, che accende immediatamente la lampada. La luce resta accesa per 20 secondi: se in questo arco di tempo non viene rilevato nessun altro movimento, si spegne automaticamente risparmiando la batteria.

Daping L802A

Si può ad esempio fissare anche sul battiscopa nel corridoio, offrendo così un punto luce al proprio animale domestico nelle passeggiate notturne. La luce, garantita dai 10 LED, offre una illuminazione dalle tonalità calde e confortevoli, ottima per l’appunto in ambienti casalinghi dove una luce con tonalità fredde in qualche ambiente potrebbe effettivamente stonare.

La lampada incorpora anche un sensore per il rilevamento della luce ambientale, ne consegue che di giorno o con la luce accesa nella stanza dove si trova la lampada, qualsiasi movimento captato non attiverà la luce, risparmiando così batteria quando non ce n’è effettivamente bisogno. La lampada rileva movimenti fino a circa 1 metro di distanza per un raggio d’azione di 120 gradi: con l’uso in modalità di attivazione automatica, nel nostro caso sopra il lavello della cucina, la batteria (600 mAh) ha assicurato autonomia per più di 7 giorni consecutivi. Usandola invece con l’attivazione manuale, l’illuminazione non ha superato le 4 ore complessive.

Prezzo al pubblico

Daping L802A è in vendita su Amazon.

Daping L802A