Home News Documents To Go 8: l'ufficio in piccolo sul palmare

Documents To Go 8: l’ufficio in piccolo sul palmare

Da DataViz, storico produttore di soluzioni per la conversione di formati diversi di file, arriva la versione 8 del suo noto Documents To Go per Palm OS e Macintosh. Il salto di numerazione è giustificato dall’essere una major release e non solo un semplice aggiornamento: infatti quest’ultima versione aggiunge il sospirato supporto dei PDF, nativamente, offrendo all’utente il vantaggio di fruire di questi documenti senza l’obbligo di dover ricorrere ad una preventiva conversione.
Chi ha tentato di utilizzare dei file PDF sui palmari con Palm OS si sarà  scontrato, infatti, con gli insoddisfacenti risultati dati dalla riconversione di adattamento, tra documento originale e versione per il piccolo schermino, generati dal software ufficiale di Adobe.

Questo si traduce nella fruizione istantanea dei PDF, anche densi di immagini, grafici, tabelle e particolari formattazioni. Ciò è un indubbio vantaggio per leggere subito i file inviati in attachement per email, nel caso si utilizzasse il palmare intensivamente fuori ufficio. I livelli multipli di zoom permetteranno di ridimensionare le pagine del documento per una lettura confortevole anche su uno schermino di pochi centimetri di lato.
Naturalmente questa caratteristica si aggiunge alle già  esistenti capacità  di visualizzazione e modifica dei più diffusi formati di file per documenti: scritti “.doc” di Word, tabelle Excel, immagini JPEG, BMP, presentazioni di PowerPoint. Nelle nostre prove iniziali, in queste prime ore, abbiamo testato la funzionalità  più interessante di questa nuova versione, la visualizzazione di PDF, su due dei nostri dispositivi un Palm Tungsten T2 ed un Treo 650.

Il primo documento utilizzato è stato un PDF proveniente dall’area sviluppatori del sito Apple: 86 pagine per 1.2 MB di peso. Il T2, pur soffrendo di un clock ridotto, rispetto a quello del Treo, riesce egregiamente a zoommare (con un po’ di pazienza) su ogni singola pagina, rendendola ben leggibile. Sfortunatamente la ridotta memoria rispetto al modello maggiore non consente la visualizzazione a doppia pagina, comoda per avere un’idea immediata del contenuto del PDF, ma ovviamente illeggibile per le dimensioni. Ogni operazione (il salto ad una determinata pagina o il ridimensionamento dello zoom) comporta un’attesa di una decina di secondi, mentre lo scrolling di quanto mostrato a schermo è assai fluido; sfortunatamente non sono risultati funzionanti i link interni ad altre sezioni del documento.
Il secondo PDF è stato invece generato “in casa” da Mac OS X Tiger a partire da una pagina web e correttamente visualizzato, con un livello di definizione davvero buono.

Tutte queste caratteristiche, però, costano in termini elaborativi, restringendo il campo dei dispositivi utilizzabili ai soli dotati di Palm OS 5.
DataViz è così certa degli ottimi risultati da offrire il suo prodotto in prova per 30 giorni, dopodiché la demo si disattiverà  ed occorrerà  acquistarla ad un prezzo di 40 dollari. Possedendo una versione precedente di Documents To Go 8, per Mac OS X, l’upgrade sarà  disponibile al solo prezzo di 30 dollari.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro prezzo top: solo 189,99 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano ad un ottimo prezzo: solo 189,99 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,959FollowerSegui