Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPad » Domotica, il protocollo di Apple, Amazon, Google e Zigbee Alliance pronto per il 2021

Domotica, il protocollo di Apple, Amazon, Google e Zigbee Alliance pronto per il 2021

L’accordo tra Apple, Amazon, Google e Zigbee Alliance per lo sviluppo di uno standard aperto per la domotica sta portando verso i primi risultati e la presentazione dello standard di riferimento finale in questione dovrebbe avvenire nel 2021.

La Zigbee Alliance ha annunciato che nel 2021 rilascerà le specifiche dello standard “Project Connected Home over IP”; la pandemia da coronavirus ha rallentato i piani previsti ma la bozza delle specifiche dovrebbe essere pronta per la fine del 2020.

“Project Connected Home over IP” è creato “intorno alla convinzione comune che i dispositivi per la smart home devono essere sicuri, affidabili e facili da utilizzare”. Obiettivo dichiarato del progetto è permettere la comunicazione tra dispositivi per la smart home, app per dispositivi mobili e servizi cloud definendo uno specifico set di tecnologie di rete IP-based per la certificazione dei dispositivi.

Apple, Amazon, Google e Zigbee Alliance lavorano su uno standard aperto per la Smart Home

Il sito Appleinsider spiega che il protocollo non dovrebbe sostituire la tecnologia HomeKit di Apple o quelle proprietarie di altri vendor ma è pensato per essere complementare alle esistenti tecnologie con l’obiettivo di fornire integrazione IoT sicura. Il gruppo sottolinea altresì che non sono previste attenzioni specifiche verso determinate aziende e i vari membri possono implementare le tecnologie come meglio credono. La creazione di uno standard di riferimento dovrebbe ad ogni modo rendere più semplice per i produttori creare dispositivi compatibili con servizi come Siri, Google Assistant e Alexa.

L’intenzione del gruppo è adotterà un approccio open source per sviluppare e implementare un nuovo protocollo di connettività unificato che prenderà spunto anche da tecnologie smart home già collaudate di Amazon, Apple, Google, Zigbee Alliance e altre aziende. La scelta di sfruttare queste tecnologie dovrebbe accelerare lo sviluppo del protocollo e portare più rapidamente benefici a produttori e consumatori.

Il nuovo protocollo affiancherà e completerà le tecnologie esistenti, e i membri del gruppo di lavoro invitano i produttori a continuare a innovare utilizzando le tecnologie oggi disponibili.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità