Doppio Apple Design Award all’Italia: Cupertino premia Airmail 3 e Bear

Quest’anno il premio più ambito dagli sviluppatori arriva doppio in Italia: Cupertino premia con un Apple Design Award i team di sviluppo nostrani di Airmail 3 e Bear

Questa edizione della WWDC17 verrà ricordata anche per il doppio premio Apple Design Award assegnato ai team italiani che hanno creato Airmail 3 e Bear.

Arrivato alla 20esima edizione Apple Design Award è il premio più ambito dai programmatori dell’ecosistema Apple in tutto il mondo. Cupertino seleziona le migliori app che si distinguono per design, innovazione, creatività sviluppate per iOS, Mac, Apple Watch e Apple TV. Un premio che celebra non solo risultati tecnologici ma anche talento e abilità artistica. In palio ci sono computer e dispositivi Apple per un valore di diverse migliaia di dollari per ogni team vincitore, ma soprattutto l’assegnazione di un Apple Design Award permette di distinguere l’app vincitrice nelle sterminata offerta di app e software, un badge che da solo rappresenta un valore incalcolabile in termini di visibilità e pubblicità per diversi anni a venire.

Cupertino ha assegnato un Apple Design Award ad Airmail 3 con la seguente motivazione «Questo client di posta completamente accessibile è stato progettato appositamente per iOS, macOS e watchOS. Il flusso di lavoro di posta elettronica è ottimizzato con estese personalizzazioni, azioni personalizzate e profonda integrazione con un’ampia gamma di applicazioni e servizi». Il team di sviluppo Bloop SRL propone il versatile Airmail 3 su Mac App Store a 10,99 euro e anche in versione iOS per iPhone, iPad e Apple Watch su App Store a 5,49 euro. Oltre all’interfaccia grafica semplice e allo stato dell’arte offre una serie impressionante di funzioni e di personalizzazioni che lo hanno reso il client di posta elettronica preferito di migliaia di utenti Apple.

Un Apple Design Award anche per il programma di scrittura creato dal team Shiny Frog di Matteo Rattotti e C. SNC «Bear è uno strumento di scrittura flessibile ed elegante che sfrutta appieno le tecnologie essenziali per fornire un’esperienza consistente su iPhone, iPad o Mac». Anche in questo caso l’eleganza dell’interfaccia utente e la facilità d’uso sono tra le ragioni che hanno portato al premio, senza dimenticare però una completa serie di funzionalità che permettono di usare Bear per scrivere praticamente di tutto: da un paio di note e appunti, alle brevi liste to do delle cose da fare, sino ad arrivare a testi più lunghi e complessi, saggi e persino per scrivere codice. Bear è disponibile come download gratuito sia per Mac su Mac App Store sia per iPhone e iPad su App Store e richiede un abbonamento per poter accedere a tutte le funzioni.