HomeMacityAggiornaMacdoubleTwist, l'iTunes di DVD Jon per ogni dispositivo

doubleTwist, l’iTunes di DVD Jon per ogni dispositivo

Se seguite le vicende del mondo digitale da qualche anno, il nome di DVD Jon, non vi suona certamente nuovo. Con questo nick name, Jon Lech Johansen un hacker norvegese, divenne noto per essere riuscito a scardinare (quando era ancora un adolescente) le difese dei DVD per poi rivolgersi ad altri sistemi DRM tra cui anche quelli predisposti da Apple per iTunes.

Con il graduale declino del DRM, anche l’operato di Jon è divenuto sempre meno eclatante, ma non per questo meno interessante. L’ultima fatica dell’hacker si chiama doublerTwist: si tratta di un programma gratuito simile ad iTunes che consente di sincronizzare i file multimediali fra il proprio PC o Mac e un qualunque dispositivo compatibile con il software. I sistemi che “parlano” con doubleTwist sono davvero tantissimi: PSP, Mac, Android, Windows, Symbian, webOS e molti altri.

La funzione principale di doubleTwist è quella di riuscire ancora una volta ad aggirare qualunque tipo di DRM. Nel caso infatti abbiate dei file (musicali, video o foto) con DRM, basterà  trascinarli nella libreria di doubleTwist; sarà  poi il programma a preoccuparsi di convertire il file nel formato necessario per caricarlo in qualunque dispositivo compatibile.

In secondo luogo, il software svolge – anche se in maniera estremamente primitiva – le stesse funzioni di iTunes, consentendoci di organizzare in maniera più semplice i file che vogliamo portare nei nostri dispositivi da tasca.

La gestione è tutta affidata al drag&drop e ridotta all’essenziale, ma avere un’interfaccia di questo tipo è comunque un sistema migliore rispetto al dover agire direttamente sulle cartelle.

Altro particolare, doubleTwist consente di importare anche le playlist di iTunes, rendendo facile creare playlist sul software di Apple ed utilizzare poi doubleTwist per sincronizzarle con un dispositivo non Apple.

Infine – aspetto che esula dai confini italiani, doubleTwist permette anche di acquistare brani direttamente dall’Amazon Store; peccato sia un servizio riservato agli utenti americani.
La battaglia sui DRM musicali di questi mesi che ha portato alla progressiva “liberazione” della musica anche sul sito Apple rende di fatto inutile uno dei servigi dell’applicazione, nondimeno la comodità  d’uso nella gestione dei brani è un vantaggio non da poco per chi deve gestire una moltitudine di dispostivi con capacità  multimediali.

doubleTwist è scaricabile gratuitamente dalle pagina ufficiale del programma.

doubletwist

[A cura di Giordano Araldi]

Offerte Speciali

iPhone 14 Plus, cinque cose da sapere

Minimo storico, iPhone 14 Plus 256 GB con risparmio di 182€

Tornano gli sconti su iPhone 14 Plus. Ribasso di 182 euro per la vera novità nel campo degli iPhone 2022. Minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial