Kuo prevede due iPhone 5G nel 2020 con modem Qualcomm e Samsung

Tutti e tre i nuovi iPhone 2020 avranno schermo OLED, ma solo due saranno iPhone 5G. La sfera di cristallo di Ming Chi Kuo si accende ancora per svelare dimensioni degli schermi, fornitori di modem e altri dettagli degli iPhone 2020

Il 5G su iPhone 2020 non è così scontato

Quest’anno sono attesi gli iPhone 2019 evoluzione di iPhone XS Max, XS e iPhone XR e ormai già da mesi sono stati previsti tutti e tre i modelli con schermo OLED per la serie iPhone 2020. Ora con un’altra delle sue previsioni Ming Chi Kuo precisa che degli iPhone 2020 solo due modelli saranno iPhone 5G, mentre un terzo continuerà invece a sfruttare la connettività cellulare 4G LTE.

L’analista è celebre anche per la precisione e i dettagli dei nuovi prodotti di Cupertino in arrivo, spesso anticipati anche oltre un anno prima della presentazione. Per gli iPhone 2020 vengono dicati schermi da 5,4 pollici, 6,1” e anche da ben 6,7 pollici. Queste diagonali, con valori simili già emersi anche in precedenza, lasciano presupporre una gamma di tre modelli con un iPhone più economico simile a quanto abbiamo visto fin dallo scorso anno.

Così iPhone 2020 5G saranno sia quello da da 5,4” che quello più grande da 6,7 pollici, evoluzione di terza generazione rispettivamente di iPhone XS e iPhone XS Max. Mentre il posizionamento dell’attuale iPhone XR come modello più economico proseguirà in iPhone 2020 con il modello da 6,1” con connettività LTE.

iPhone 2020 avrà il 5G: a confermarlo è KuoNaturalmente Qualcomm sarà il fornitore principale di Cupertino per i modem degli iPhone 5G ma sembra che il costruttore statunitense sarà affiancato anche da Samsung. In termini di tecnologie 5G supportate non ci sarà solo quella per le reti sotto i 6GHz ma anche per le frequenze mmWave, in grado di erogare le prestazioni più spinte del 5G dove saranno disponibili reti con questa tecnologia.

Per gli amplificatori RF il fornitore sarà Broadcom mentre Skyworks fornirà ad Apple altre componenti non meglio precisate. Infine l’ultimo report di Kuo, segnalato dalla testata cinese antutu, conferma che Cupertino sta continuando a lavorare al suo modem 5G proprietario, ma questa componente arriverà solamente nel 2022 o nel 2023. Nel frattempo Apple porterà la connettività 5G su tutti e tre i modelli a partire dal 2021.

Per quest’anno schemi e render dei successori di iPhone XS Max e XS e iPhone XR e cover per gli attesi iPhone 2019 puntano a un design molto simile a quello attuale. Per tutti gli iPhone 2019 è attesa la ricarica wireless reversibile per appoggiare gli AirPods su iPhone per ricaricarli, nuovo processore Apple A13 e, si spera, un nuovo e più potente alimentatore USB-C per la ricarica veloce senza costi aggiuntivi.