Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » Elon Musk vuole i tuoi soldi per pubblicare su X

Elon Musk vuole i tuoi soldi per pubblicare su X

Pubblicità

Su X ex-Twitter i nuovi utenti dovranno a breve pagare una sorta di abbonamento per pubblicare post, ma anche rispondere con like o replicare ai tweet.

Lo riferisce X Daily News, feed che aggiorna gli utenti su evoluzioni di X, evidenziando stringhe individuate sul social nelle quali si fa riferimento a “una piccola quota annuale” per i nuovi utenti che dovranno pagare per accedere al social.

Elon Musk, proprietario di Twitter/X, ha confermato che il pagamento per i nuovi utenti “è l’unico modo per frenare l’incessante assalto di bot”. Il fee per X a quanto pare è stato già testato in Nuova Zelanda e Filippine e Musk ha sottolineato che il pagamento riguarderà solo i nuovi utenti (non è chiaro in che modo questo dovrebbe risolvere il problema dei bot).

Quando un nuovo utente si iscrive alla piattaforma, l’utente potrà pagare il fee o attendere tre mesi per poter interagire con il social; non è chiaro se dopo i tre mesi sarà possibile pubblicare post senza pagare. Il pagamento prevede un costo di circa 1 dollaro.

Nel cervello di Elon Musk si nasconde un chip Neuralink?
Eon Musk. Foto: Wikipedia

Musk intanto continua a sconvolgere e massacrare quel poco che resta di Twitter: è di pochi giorni addietro la notizia della sua approvazione del redirect su X.com per tutti i contenuti (presenti e passati) in cui era stato utilizzato twitter.com, mossa – secondo la mente di Musk – che avrebbe dovuto permettere di cancellare dalla piattaforma ogni riferimento all’origine del social e al suo passato.

Peccato però che il redirect ha riguardato non solo i riferimenti a X ma a vari altri siti che avevano l’url che terminava in x.com, con tutto ciò che ne consegue anche in termini di sicurezza (compresa la possibilità per cybercriminali di portare a termine operazioni di spoofing e di phishing, facendo credere all’utente di essere finito – dopo aver cliccato su un link pubblicato su X, sulla piattaforma originale).

Gli sviluppatori che lavorano per X non sembrano volerlo contraddire, anche di fronte alle evidenze di problemi potenzialmente pericolosi e mosse che non fanno altro che continuare ad affondare la piattaforma.

Tutte le notizie che parlano di Elon Musk sono disponibili nella sezione dedicata di macitynet,

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Prezzo sempre più giù per Apple Watch 9, sconto fino al 20%

Su Amazon gli Apple Watch 9 tornano in sconto e vanno ad un nuovo minimo. Li potete comprare con un ribasso di 90 € pagandoli anche a rate senza interessi
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità