HomeMacityApple WatchEugenio Finardi salvato dall'Apple Watch che ha segnalato Fibrillazione Atriale

Eugenio Finardi salvato dall’Apple Watch che ha segnalato Fibrillazione Atriale

Abbiamo segnalato decine di volte casi di persone che – grazie all’Apple Watch – hanno potuto visualizzare notifiche relative ad aritmie cardiache come la fibrillazione atriale (FA).

L’ultima segnalazione arriva da Eugenio Finardi: il cantautore milanese è stato colto ieri da un malore all’aeroporto di Linate (Milano) mentre era pronto a partire per Brindisi, in Puglia, dove si sarebbe dovuto esibire per alcuni spettacoli.

A raccontarlo lo stesso cantautore e musicista in un post su Facebook in cui ha scritto:

“Oggi ero a Linate in coda per l’imbarco del volo AZ1643 per Brindisi quando, improvvisamente, il cuore ha cominciato a battere forsennatamente, il sudore a colare e la testa girare. Il mio iPhone segnalava Fibrillazione Atriale. Mi hanno portato in affanno al Centro Medico dell’aeroporto e poi in Ambulanza al Centro Cardiologico Monzino, dove si sono presi cura di me in maniera eccellente e cortese. La Cardioversione farmacologica è andata bene e ora sono a casa. Frastornato ma a posto. Domani visite e controlli…”.

Eugenio Finardi: “Salvato dall’Apple Watch che ha segnalato Fibrillazione Atriale”

La fibrillazione atriale è un tipo di alterazione del ritmo cardiaco in cui gli atri del cuore battono in modo irregolare e a tratti rapidamente. Rappresenta la principale causa di ictus, ma spesso è asintomatica, pertanto molti soggetti che soffrono di tale patologia non ne sono consapevoli.

Il rischio di ictus, l’assenza di sintomi, trattamenti farmacologici efficaci che riducono al minimo il rischio di ictus e la sempre maggiore presenza sul mercato di dispositivi in grado di rilevare la FA: tutti questi fattori hanno accresciuto l’interesse verso la diagnosi precoce della FA anche al di fuori dell’ambiente clinico.

Con watchOS 5.1.2 o successivi, Apple Watch Series 1 e i modelli successivi riescono ad utilizzare i segnali FPG combinati con un algoritmo per identificare i periodi di pulsazioni irregolari che suggeriscono la presenza di FA. Oltre ad utilizzare questo algoritmo di rilevazione mediante FPG, Apple Watch Series 4, Series 5 e Series 6 dispongono anche di un sensore cardiaco elettrico che, durante l’uso dell’app ECG, permette di generare e analizzare un ECG in modo simile a un ECG a singola derivazione.

Apple Watch dispone di un sensore ottico della frequenza cardiaca che impiega luci LED verdi abbinate a fotodiodi fotosensibili in grado di rilevare l’impulso di volume di sangue al polso dell’utente usando la fotopletismografia. Questi sensori e algoritmi sottostanti rappresentano la base della rilevazione della frequenza cardiaca (FC) e della variabilità della frequenza cardiaca (HRV) possibile con Apple Watch Series 1 e modelli successivi.

Per determinare l’HRV, Apple Watch acquisisce, con un intervallo che va dalle due alle quattro ore, un tacogramma (un grafico del tempo intercorso tra un battito e l’altro). A partire da watchOS 5.1.2, gli utenti possono inoltre scegliere di abilitare la funzione di rilevazione delle aritmie sfruttando questi tacogrammi. Per sfruttre la funzionalità di notifica di ritmo cardiaco irregolare su Apple Watch, bisogna attivarla nell’app Salute sul proprio iPhone abbinato per imparare a usare la funzione e ricevere informazioni sulla FA.

Offerte Speciali

Apple Watch 6 Cellular 44mm al minimo storico: solo 449 euro

Offerta boom: Apple Watch 6 Cellular scontato del 30%

Apple Apple Watch 6 scende al prezzo più basso. Scontati fino al 30% alcuni modelli da 40 e 44 mm di diversi colori.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,924FollowerSegui