Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Curiosità » Se usate Facebook tutti potrebbero sapere quando dormite o siete svegli

Se usate Facebook tutti potrebbero sapere quando dormite o siete svegli

Søren Louv-Jansen, uno sviluppatore di software danese, ha creato uno strumento per monitorare il sonno dei suoi amici su Facebook utilizzando solo i dati di attività disponibili sul social network. Lo strumento si basa sulla marcatura oraria che Facebook memorizza per gli aggiornamenti dei suoi utenti sul sito e sulla app di Messenger.

Partendo dall’assunzione generale che molte persone controllano Facebook per la prima volta al mattino appena alzati e giusto prima di andare a letto la sera, Louv-Jansen è stato in grado di raccogliere le informazioni sulle abitudini di riposo, da considerarsi solo ovviamente per gli utenti abituali che interagiscono spesso con il social network e non per gli utenti saltuari..

Louv-Jansen ha pubblicato il codice sorgente per il suo strumento su GitHub (almeno 1.000 persone hanno già scaricato il codice), e ha spiegato come funziona in un post su Medium. Utilizzando il software per controllare il database di Facebook sulla attività degli utenti ogni dieci minuti, ha creato la grafica raffigurante il sonno dei suoi amici, e ha scoperto alcune tendenze generali, come ad esempio il fatto che il sonno dei suoi amici fosse stato in gran parte regolare per tutta la settimana di lavoro, ma più irregolare durante il fine settimana.

facebook sonno

Facebook a quanto pare non è stata felice di conoscere l’esperimento: in un’intervista con il Washington Post, Louv-Jansen ha rivelato che la società ha chiesto allo sviluppatore di scoraggiare altre persone a utilizzare il suo software, dicendo che viola i termini di servizio del sito. Lo sviluppatore si è però rifiutato di rimuoverlo da GitHub, affermando: “Il mio scopo non è quello di spiare i miei amici. Voglio che la gente sia a conoscenza del fatto che stanno lasciando tracce digitali ovunque vadano”.

Per lo sviluppatore si tratta semplicemente di un modo per aumentare la consapevolezza intorno alla quantità di informazioni personali che possono essere raccolte dalle informazioni liberamente disponibili sui social network.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità