Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Finiti i problemi di schermatura RF per i monitor LG UltraFine 5K,...

Finiti i problemi di schermatura RF per i monitor LG UltraFine 5K, come riconoscere i modelli “nuovi”

[banner]…[/banner]

LG ha risolto i problemi che nei monitor Ultrafine 5K da 27″ causavano interferenze per l’assenza di un robusto sistema di schermatura contro le interferenze elettromagnetiche. Il problema (ne abbiamo parlato qui) si verificava collocando il monitor nei pressi di alcuni router WiFi. Appleinsider spiega che i display in questione sono – al pari di tanti altri monitor – ancora leggermente sensibili a interferenze elettromagnetiche come quelle provocate dalla vicinanza a celle telefoniche o radar militari, ma nel complesso i problemi sono stati risolti ei precedenti modelli possono essere sistemati con il supporto gratuito di terze parti autorizzate.

La versione “corretta” dell’UltraFine 5K da 27″ integra una schermatura aggiuntiva, diversa da quella con le unità per così dire “riparate”. È possibile riconoscere le unità di nuova generazione guardando il numero di serie. I modelli venduti al lancio a fine dello scorso anno, spiega 9to5mac, hanno un numero di serie che inizia per “611” corrispondente alla data di fabbricazione (il “6” sta per “2016” e il numero “11” sta per “novembre”). I modelli più recenti hanno il seriale che inizia per “702” (ancora una volta, “7” sta per 2017 e “02” sta per febbraio). Comprando il monitor online sullo store di Apple riceverete senz’altro il prodotto di ultima generazione; se acquistate il prodotto in un negozio, potete verificare al volo se vi stanno proponendo un modello della precedente generazione (senza la schermatura aggiuntiva).

Nonostante il difetto di “gioventù” del modello di prima generazione, il display UltraFine 5K da 27″ è un ottimo prodotto. Offre una risoluzione di 5120 x 2880 pixel, gamma di colori P3, 500 cd/m2 di luminosità e altoparlanti stereo integrati, fotocamera e microfono. L’integrazione con macOS consente di controllare la luminosità e il volume dello schermo via software senza bisogno di pulsanti fisici sul display.

Collegando il display tramite un unico cavo Thunderbolt 3 (incluso), questo fornisce fino a 85 W di alimentazione ai MacBook Pro con porte Thunderbolt 3 (USB‑C). Il display dispone di tre porte USB‑C downstream (5 Gbps) grazie alle quali è possibile connettere e alimentare anche altri dispositivi e accessori compatibili.

LG Ultrafine 5K

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,935FansMi piace
93,807FollowerSegui