Gli utenti fedeli solo ad iPhone sono in calo

Sono sempre meno gli utenti che vendono il proprio iPhone per comprarne uno nuovo: La scintilla si sta spegnendo o è qualcosa di più? I dati svelati da una ricerca

Gli utenti fedeli solo ad iPhone sono in calo

La fedeltà degli utenti verso l’iPhone è in calo: è il dato inquietante che emerge da una ricerca condotta da BankMyCell secondo la quale le persone che vendono il vecchio iPhone per comprarne uno nuovo sono in calo del 15,2% (numeri di ottobre 2018) rispetto ai dati rilevati a marzo 2018.

L’indagine è stata condotta su un campione di 38.000 persone, forse un po’ poche per tirare le somme con un giudizio definitivo ma sufficienti per accendere un campanello d’allarme su quella che sembra essere una tendenza che è lungi dalla fase di arresto. Ma dove vanno a finire tutti questi utenti che non comprano più un iPhone?

Secondo la ricerca la maggior parte di quelli che danno via il proprio iPhone lo fanno per comprare poi uno smartphone Samsung. E se rovesciamo il punto di vista, solo il 7,7% dei possessori di Galaxy S9 ne hanno venduto uno per passare ad iPhone mentre il 92,3% lo ha dato via per comprare un altro smartphone con sistema operativo Android.

Gli utenti fedeli solo ad iPhone sono in calo

Incrociando i dati con quelli rilevati da altre aziende si scopre che la fedeltà degli utenti verso l’iPhone è ai minimi storici: peggio di così andava solo nel 2011 (anno in cui venne lanciato iPhone 4) quando “i fedelissimi” erano solo il 73% mentre il momento migliore è stato nel 2017 (l’anno di iPhone X), quando la percentuale si attestava intorno al 92%.

Se diamo uno sguardo al mercato, secondo le misurazioni di Kantar, nel trimestre conclusosi a giugno 2019 i dispositivi iOS rappresentavano il 36% delle vendite di smartphone negli Stati Uniti, in calo del 2,4% rispetto a quanto fatto nello stesso periodo lo scorso anno. Secondo Gartner, dal punto di vista delle spedizioni stiamo assistendo al peggior calo di sempre: si stima che i dispositivi spediti in tutto il 2019 saranno 68 milioni in meno rispetto all’anno scorso.

Riuscirà Apple ad invertire questa tendenza, probabilmente rafforzata dal costante aumento dei prezzi degli iPhone? Solo il tempo ce lo potrà dire. Quel che ci aspetta sembrerebbe essere una serie di iPhone di cui il top di gamma avrà un set di tre fotocamere con alloggiamento quadrato (che piace e non piace in egual maniera), mentre per il prossimo anno un nuovo sensore fotografico per iPhone potrebbe avvicinare la qualità delle immagini a quelle delle reflex.