Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » Google chiude il servizio di URL brevi goo.gl

Google chiude il servizio di URL brevi goo.gl

Google ha annunciato la chiusura del suo servizio di abbreviazione degli URL, goo.gl. Il colosso di Mountain View dice che i nuovi utenti non saranno più in grado di accedervi e creare collegamenti tramite la console di goo.gl dal prossimo 13 aprile, invece gli utenti esistenti saranno in grado di utilizzarli per un altro anno, dopodiché il servizio e i link creati verranno interrotti completamente.

L’ingegnere del software Firebase, Michael Hermanto, afferma che la società ha introdotto l’abbreviatore di URL nel 2009 e che da allora i modi in cui le persone condividono le informazioni sul Web sono cambiati, mentre altri abbreviatori di URL sono cresciuti in popolarità. Google da parte sua sta rifocalizzando i suoi sforzi sostituendo goo.gl con Firebase Dynamic Links (FDL), che consente agli utenti di reindirizzare anche a posizioni specifiche in app iOS, Android o web.

Gli utenti che già usano il sistema esistente saranno in grado di creare URL abbreviati ed esportare i dati dalla console goo.gl fino al 30 marzo 2019. Successivamente, i collegamenti abbreviati continueranno a reindirizzare verso le loro destinazioni, ma non verranno migrati alla nuova console di Firebase. Chi fino ad oggi ha usato goo.gl dovrà iniziare a pensare ad una alternativa.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità