Google Earth tutto nuovo con tour guidati, storie, documentari e 3D

Google presenta la nuova versione di Google Earth: offre tour guidati, storytelling dei migliori documentaristi e scienziati, spettacolari immagini 3D, per ora solo su Chrome e Android

Google ha presentato la nuova versione di Google Earth con nuove funzionalità progettate per rendere lo strumento più sociale e interattivo. Nel corso di un evento dedicato presso il Whitney Museum of Modern Art di New York, l’azienda ha presentato le novità che caratterizzeranno l’ultima release.

La novità principale è “Voyager” strumento che offre tour interattivi approfonditi con storie specializzate, create con la collaborazione di  “alcuni dei leader a livello mondiale nello storytelling, scienziati e organizzazioni no profit, per portare il pianeta alla vita con una vetrina di visite guidate interattive” come ha scritto Gopal Shah, Google Earth Product Manager, in un post sul blog.

Fra questi sono incluse escursioni come “Tesori naturali”, una collaborazione con BBC Earth che porta gli spettatori attraverso una serie di habitat per esplorare la diversa fauna selvatica. C’è anche un tour del Parco Nazionale di Gombe Stream in Tanzania, narrato da Jane Goodall. Google ha annunciato che sono disponibili più di 50 storie di Voyager e che prevede di aggiungerne di nuove ogni settimana.

La multinazionale di Mountain View ha anche portato una versione della sua popolare funzione “Mi sento fortunato” del suo motore di ricerca su Google Earth. Ora, quando un utente fa clic su questo pulsante in Google Earth, verrà portato in una delle 20.000 destinazioni casuali che sono state curate dal personale di Google.

Infine, un nuovo pulsante 3D permette agli utenti di vedere un sito da qualsiasi angolazione; se un utente vuole condividere il luogo, è possibile inviare la “veduta ” a amici o familiari, come se si trattasse di una cartolina.

Ad oggi queste nuove funzionalità sono disponibili per il browser Google Chrome e per gli utenti Android ma Google ha annunciato che verrà tutto portato anche sulle altre piattaforme entro la fine di quest’anno. Qui di seguito il video di presentazione del nuovo Google Earth.