fbpx
Home Hi-Tech Cellulari/Telefonia Huawei, un centro di ricerca sul 5G nell’Università del Surrey nel Regno...

Huawei, un centro di ricerca sul 5G nell’Università del Surrey nel Regno Unito

Huawei ha annunciato il suo impegno nel 5G Innovation Centre dell’Università del Surrey (5GIC), a Guildford nel Regno Unito. Il 5GIC sarà a detta dell’azienda “la struttura indipendente più importante al mondo” nell’ambito della ricerca e della sperimentazione di tecnologie 5G. Come parte del programma del 5GIC, Huawei e altri partner tecnologici stanno lavorando in stretta collaborazione per realizzare il primo test sul campo al mondo per la sperimentazione della tecnologia 5G presso il Campus dell’Università, dove le soluzioni in via di sviluppo saranno testate in un ambiente reale. Come membro fondatore del 5GIC, Huawei ha offerto competenze e attrezzature di accesso radio su larga scala per questo importante test. La società sta inoltre investendo in questo polo d’innovazione circa 5 milioni di sterline; una parte dei 600 milioni di dollari che Huawei stanzierà entro il 2018 per la ricerca e lo sviluppo di soluzioni 5G.

Il test impiegherà poco più di un anno per essere completato e verrà realizzato in tre fasi distinte. La prima sarà operativa entro aprile 2015 e vedrà coinvolti i ricercatori del 5GIC e i partner del settore nello sviluppo di tecnologie avanzate per contribuire attivamente alla definizione degli standard della comunicazione del futuro.

La tecnologia 5G si tradurrà in prestazioni di trasmissione dati senza precedenti, offrendo velocità di banda larga mobile comprese tra 1 gigabit e 10 gigabit al secondo; inoltre trasformerà la comunicazione wireless, consentendo molteplici applicazioni nella comunicazione machine to machine in diversi settori quali l’assistenza sanitaria, i trasporti, la telematica dei veicoli, lo sviluppo di smart cities e l’intrattenimento.

La prima fase di sviluppo si concentrerà sulla realizzazione e sulla verifica di una rete di accesso radio basata su cloud per una rete ultra-densa che dimostri una capacità senza precedenti per gli utenti finali. Questo porterà alla verifica di una nuova banda progettata per la tecnologia 5G, compreso il codice sparso accesso multiplo (SCMA).

Una volta completata, nel settembre 2015, la rete d’infrastrutture 5G coprirà l’intero campus dell’Università del Surrey, offrendo a quasi 17.000 studenti la più avanzata tecnologia nel campo delle comunicazioni. L’obiettivo è quello di presentare le tecnologie 5G prima del 2018.

121653_5gic_building_2_small

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,983FansMi piace
93,611FollowerSegui