Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Futuroscopio » IBM e NASA studiano impatto cambiamenti climatici con l’IA

IBM e NASA studiano impatto cambiamenti climatici con l’IA

IBM e il Marshall Space Flight Center della NASA hanno annunciato una collaborazione che utilizza tecnologia IA (Intelligenza Artificiale) di IBM per scoprire nuove correlazioni dall’enorme mole di dati scientifici geospaziali e sulla Terra della NASA.

Il lavoro congiunto applicherà per la prima volta la tecnologia AI dei foundation model ai dati satellitari di osservazione terrestre della NASA.

I foundation model sono tipi di modelli di AI che vengono addestrati su una vasta serie di dati non classificati e possono essere utilizzati per diverse attività e applicati a contesti diversi da quelli per cui sono stati originariamente allenati. Negli ultimi cinque anni, questi modelli hanno fatto rapidamente progredire il settore della tecnologia NLP (Natural Language Processing) e IBM sta aprendo la strada ad applicazioni di foundation model che vadano oltre il linguaggio.

Le osservazioni relative alla Terra che consentono agli scienziati di studiare e monitorare il nostro pianeta vengono raccolte a ritmi e volumi senza precedenti. Sono necessari approcci innovativi per estrarre conoscenza da queste vaste risorse di dati. L’obiettivo di questo lavoro è quello di fornire ai ricercatori un modo più semplice di analizzare e trarre informazioni da questa enorme mole dati. I foundation model di IBM hanno il potenziale per accelerare le scoperte scientifiche tramite l’analisi di questi dati, al fine di migliorare rapidamente la comprensione scientifica della Terra e la risposta ai problemi legati al clima.

IBM e NASA studiano impatto cambiamenti climatici con l’IA
Immagine composita ottenuta a infrarossi ad onda corta, con colori falsati per mostrare il ritiro di un ghiacciaio vicino Innarsuit (Groenlandia), dal 2013 a oggi.

IBM e NASA intendono sviluppare diverse nuove tecnologie per estrarre informazioni dalle osservazioni della Terra. Un progetto addestrerà un foundation model di intelligenza geospaziale di IBM sul set di dati Harmonized Landsat Sentinel-2 (HLS) della NASA, un insieme di dati sui cambiamenti della crosta terrestre e del suo utilizzo rilevati dai satelliti in orbita intorno alla Terra. Analizzando petabyte di dati satellitari per identificare i cambiamenti nell’impronta geografica causati da fenomeni quali disastri naturali, gli andamenti ciclici dei raccolti e degli habitat della fauna selvatica, la tecnologia di foundation model aiuterà i ricercatori a fornire un’analisi critica dei sistemi ambientali del nostro pianeta.

Un altro risultato di questa collaborazione sarà una raccolta facilmente consultabile di letteratura sulla scienza della Terra. IBM ha sviluppato un modello NLP addestrato su quasi 300.000 articoli di riviste sulla scienza della Terra per organizzare la letteratura e rendere più semplice la scoperta di nuove conoscenze. Il modello, che contiene uno dei più grandi software di AI addestrati finora su Red Hat OpenShift, utilizza PrimeQA, il sistema multilingue open-source di IBM per l’allenamento di modelli conversazionali (domanda-risposta). Oltre a fornire una risorsa per i ricercatori, il nuovo modello di linguaggio per la scienza della Terra potrebbe essere inserito nei processi di gestione e controllo dei dati scientifici della NASA.

Altri potenziali progetti congiunti IBM-NASA includono la costruzione di un foundation model per previsioni meteorologiche utilizzando MERRA2, un dataset di osservazioni atmosferiche. Questa collaborazione fa parte della NASA’s Open Source Science Initiative, volta a creare nel prossimo decennio una community scientifica aperta, inclusiva, trasparente e collaborativa.

Tutte le notizie che parlano di Intelligenza Artificiale sono disponibili a partire da questa pagina di macitynet

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

MacBook Pro M3 Max offrono prestazioni desktop nelle recensioni USA

MacBook Pro 14 pollici con M3 Max, incredibile sconto di quasi 900€!

Su Amazon va in sconto il MacBook Pro 14" con processore M3 Max. Un mostro di potenza con 36 Gb di Ram, disco da 1 TB con risparmio di quasi 900€!

Ultimi articoli

Pubblicità