fbpx
Home iOS Il ritorno del browser iCab su iPhone e touch

Il ritorno del browser iCab su iPhone e touch

Un’antica conoscenza degli utenti Mac storici, il programma di navigazione iCab era apprezzato per la sua velocità  ed efficienza. Nella sua ultima versione il software per la navigazione del Web è ora disponibile come browser alternativo per i tascabili multi-touch della Mela. Offre la visualizzazione a pieno schermo e la navigazione privata presenti anche in Safari Mobile, inoltre include alcune utili funzioni per gli utenti che utilizzano assiduamente Internet su iPhone e touch.

Tra i comandi più interessanti ricordiamo il supporto per la navigazione tramite schede, in cui l’utente può scegliere se aprire o meno i siti Web direttamente in una nuova scheda oppure in una nuova pagina. Utili anche le funzioni che permettono di eseguire ricerche sul Web utilizzando più motori di ricerca, con una ampia serie già  configurata di serie e altri nuovi configurabili velocemente dall’utente. Tra le funzioni di ricerca ricordiamo ancora la possibilità  di eseguire ricerche di parole e frasi all’interno della pagina Web aperta. iCab offre un aiuto anche per la compilazione dei moduli online: è in grado di memorizzare l’intero form dopo la prima compilazione manuale dell’utente, per poi offrire il completamento del tutto automatico negli accessi successivi. Ricordiamo la presenza integrata di filtri per limitare la visualizzazione dei banner, la lista è anche qui configurabile dall’utente, infine l’impostazione di una pagina o di più pagine preferite all’apertura del programma. Per le prossime versioni lo sviluppatore promette la possibilità  di importare ed esportare i Preferiti e il salvataggio delle pagine Web per la lettura offline, utile soprattutto per gli utenti di iPod touch.

iCab richiede il Firmware 2.1, funziona su iPhone e touch: è proposto su App Store al prezzo di 1,59 euro.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 scontato a 1599 euro per la versione 512GB (uno solo disponibile)

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Articolo precedenteHulu arriverà  su iPhone
Articolo successivoBaby Shaker, Apple si scusa
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui