Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Recensioni » In prova Tineco Floor One Switch S7, il tutto fare delle pulizie

In prova Tineco Floor One Switch S7, il tutto fare delle pulizie

Pubblicità

Quando si tratta di pulizie smart gli accessori disponibili sul mercato sono ormai davvero tantissimi. Ci sono produttori specializzati in robot automatici e altri in lavapavimenti verticali. Tra questi ultimi Tineco è il brand che più, negli ultimi anni, si è imposto, cercando anche di presentare prodotti quanto più versatili possibile. E’ il caso di questa Tineco Floor One Switch S7, che si propone come soluzione all in one: lavapavimenti e classico aspirapolvere. Due in uno.

La confezione di vendita è piuttosto ingombrante e ricca di elementi. Questo perché, come già accennato, ci troviamo di fronte a più prodotti in uno. Da un lato c’è il lavapavimenti, con tanto di stazione autopulente, dall’altro c’è l’aspirapolvere verticale full size.

In confezione c’è, ovviamente, il motore, che viene condiviso tra lavapavimenti e aspirapolvere, che incorpora anche la batteria.

In prova Tineco Floor One Switch S7, il tutto fare delle pulizie

Ed ancora, è presente la base per la scopa elettrica e quella per la lava pavimenti, la spazzola di ricambio per quest’ultima, una spazzola motorizzata per l’aspirapolvere, una seconda più piccola per divani, sempre motorizzata, un beccuccio per la pulizia delle parti più strette, un flacone detergente, filtro HEPA di ricambio e il manuale di istruzioni.

In prova Tineco Floor One Switch S7, il tutto fare delle pulizie

Tutti gli accessori, fortunatamente, possono essere riposti nella docking station, così da essere sempre in ordine e, soprattutto, occupare uno spazio tutto sommato ristretto per quello che offre.

In prova Tineco Floor One Switch S7, il tutto fare delle pulizie

Due in uno, il concetto di switch

Il concetto di Switch è fondamentale in questo prodotto. Non per nulla Tineco ha scelto di inserirlo nel nome completo del prodotto. Tineco Floor One Switch S7 permette di utilizzare la scopa lavapavimenti o l’aspirapolvere in maniera alternativa, semplicemente spostando il blocco motore con batteria dall’uno all’altro prodotto.

In prova Tineco Floor One Switch S7, il tutto fare delle pulizie

Questo vuol dire, naturalmente, che quanto è in uso il lavapavimenti non sarà possibile usare l’aspirapolvere, e viceversa. Il passaggio dall’uno all’altro è davvero semplice e immediato: è sufficiente sganciare il motore abbassando un’apposita levetta e bloccarlo nel dispositivo da usare.

A seconda di dove viene inserito sarà possibile sfruttare una diversa potenza: automatica, massima e suction nel caso di lavapavimenti, Massima ed Eco quando si utilizza nell’aspirapolvere.

Sulla parte più alta di questo motore è presente anche un display LCD davvero ben fatto e con un’ottima risoluzione, che fornisce tutte le informazioni relative alla modalità in uso, alla potenza di aspirazione e alla batteria residua. Non solo, lo stesso display presenta delle icone che permettono di capire quando è necessaria l’autopulizia del prodotto. In realtà, c’è anche l’altoparlante che fornisce istruzioni (anche in italiano), invitando l’utente ad attivare l’autopulizia quanto necessario.

In prova Tineco Floor One Switch S7, il tutto fare delle pulizie

L’idea di avere un blocco motore condiviso è funzionale, anche se questo si ricarica solo quando è posizionato nella lavapavimenti. Ed infatti, sebbene ci sia una dock che mantiene in posizione tutti gli elementi, solo quella della lavapavimenti ha i contatti per caricare la batteria. Questo vuol dire che ogni qual volta si utilizza l’aspirapolvere sarà necessario poi spostare il pacco batteria nella lavapavimenti per ricaricare.

Lavapavimenti

Se dovessimo scegliere tra lavapavimenti e aspirapolvere, diremmo che il pezzo forte è il primo. Non perché l’aspirapolvere sia qualitativamente inferiore, ma perché il prodotto più tecnologico è quello per il lavaggio.

In prova Tineco Floor One Switch S7, il tutto fare delle pulizie

Partiamo dal fatto che è interamente motorizzato. Non solo la spazzola presente nella parte inferiore, ma anche le ruote retrostanti. Questo vuol dire che, sebbene si tratti di una scopa certamente più pesante rispetto all’aspirapolvere, la pulizia sarà estremamente “leggera”.

Ed infatti, le ruote muovono questo aspirapolvere in modo praticamente automatico. Sarà sufficiente reggere il manico e indirizzare il movimento della scopa per ottenere una pulizia senza difficoltà. Se si spinge la scopa in avanti, questa proseguirà Ion questa direzione, mentre basta un piccolo strattone indietro per ottenere il movimento in questa direzione.

In prova Tineco Floor One Switch S7, il tutto fare delle pulizie

In altre parole, si potrà fare a meno di spingere la lavapavimenti, essendo sufficiente solo direzionarla. Questo rende la pulizia estremamente comoda, oltre che veloce: ci siamo resi conto che con questa Tineco il tempo di pulizia totale di una casa di 120 metri quadrati dimezza, rispetto al classico mocio.

Come è fatta

L’estetica e il design di questa lavapavimenti non propone novità di rilievo rispetto al panorama complessivo, sebbene il motore sia asportabile, per come già detto.

Alla base è presente il rullo rotante, con bordi pressoché inesistenti, elemento che consentirà di pulire i bordi vicini al battiscopa. Sotto al manico  in posizione anteriore è presente il serbatoio dell’acqua sporca da 720 ml, mentre sul retro è posizionato quello dell’acqua pulita più grande, da 850 ml.

In prova Tineco Floor One Switch S7, il tutto fare delle pulizie

La qualità costruttiva è molto elevata. Il prodotto si sente immediatamente come robusto, privo di scricchiolii o imprecisioni. Si tratta di un prodotto realizzato quasi interamente in plastica, necessaria per via delle parti a contatto con l’acqua. Tutti i pulsanti posti nel manico sono di ottima fattura, denotando attenzione anche nei particolari.

Come funziona

Se non avete familiarità con questa tipologia di prodotto, inizialmente potrebbe sembrarvi tutto complicato. Nulla che una rapida lettura al manuale non possa risolvere. Dopo un primo utilizzo tutto vi sembrerà estremamente semplice.

Montato il motore nella parte superiore e riempito il serbatoio d’acqua pulito sulla parte posteriore, non vi resterà che premere il pulsante di accensione. In questo caso la lavapavimenti partirà in automatico, dovendo solo accompagnare il movimento reggendo il manico, nel quale è posto anche il tasto per cambiare la modalità di utilizzo.

In prova Tineco Floor One Switch S7, il tutto fare delle pulizie

Il consiglio è quello di utilizzarla in “auto”, così da consentire alla periferica di auto determinare il livello di potenza e di acqua da usare, a seconda dello stato del pavimento. Non solo, è la modalità che dura più a lungo, potendo arrivare a circa 40 minuti. In ogni caso, sarà sufficiente premere il pulsante sul manico per attivare la modalità Max, mentre con un altro click si attiva quella “sunction”, utile nel caso in cui occorra raccogliere acqua, o liquidi, sul pavimento.

La pulizia risulta efficace, anche contro macchie più ostinate. Se confrontato con un robot lavapavimenti automatico, la Tineco Floor One Switch S7 risulta senza dubbio più efficace. Il lavaggio continuo, peraltro, avviene con spazzola pulita tramite tecnologia MHCBS, che ricicla in modo efficiente l’acqua sporca con il componente raschiante aderente e lava costantemente grazie ad un raschietto piatto.

Non solo la spazzola pulisce il pavimento, ma l’intera periferica è autopulente. Dopo una pulizia di circa 90 metri quadri si attiverà la richiesta di auto pulizia. Per eseguirla sarà sufficiente posizionare la Tineco sulla dock di ricarica e premere il pulsante con l’icona della goccia d’acqua. Questo sistema ha luci e ombre.

In prova Tineco Floor One Switch S7, il tutto fare delle pulizie

Luci perché funziona particolarmente bene. La spazzola, dopo l’autopulizia, risulta essere davvero pulita. Il sistema richiede che il serbatoio d’acqua pulita abbia una certa quantità d’acqua, mentre alla fine del ciclo (che dura circa 5 minuti) sarà necessario svuotare il contenitore dell’acqua sporca.

Le ombre sono dovute al fatto che questa pulizia richiede il 15-20% di carica residua per essere completato. Nonostante la scopa sia in carica durante l’autopulizia, la batteria continua a scaricarsi durante il ciclo autopulente. Durante le nostre prove, dopo una pulizia completa della casa, ci è capitato di dover aspettare diverso tempo prima di poter attivare l’auto pulizia, proprio perché difficilmente si arriverà con una carica residua superiore al 20% dopo una pulizia di casa completa.

Tuttavia, si tratta di un compromesso accettabile, considerando che il ciclo di auto pulizia funziona davvero bene, con il rullo che viene lavato con acqua a 70 gradi e asciugato con aria calda.

L’aspirapolvere

Come già anticipato, questo S7 Switch offre anche funzione di aspirapolvere. Questo grazie al fatto che il motore può essere spostato dall’una all’altra periferica senza alcuna fatica.

In prova Tineco Floor One Switch S7, il tutto fare delle pulizie

L’aspirapolvere gode di un grilletto per l’accensione e lo spegnimento, anche se questo non consente di dosare la forza dell’aspirazione. Si tratta, per lo più, di un pulsante acceso spento, mentre sulla parte posteriore è presente un tasto per cambiare tra modalità eco e turbo.

In prova Tineco Floor One Switch S7, il tutto fare delle pulizie

Sulla parte bassa è presente una spazzola anti aggrovigliamento, che fa un buon lavoro evitando che i capelli o i peli di animali possano annidarsi attorno al rullo. Ovviamente, alla lunga la spazzola andrà pulita e liberata dai capelli, ma comunque il funzionamento è garantito per diversi utilizzi.

In prova Tineco Floor One Switch S7, il tutto fare delle pulizie

L’aspirazione è piuttosto potente, soprattutto nella modalità Max, mentre in modalità eco si privilegia l’autonomia, che arriva fino a 65 minuti. Il dato è dichiarato dal produttore, ma nella nostra esperienza siamo riusciti ad arrivare a circa 50.

In prova Tineco Floor One Switch S7, il tutto fare delle pulizie

Sulla estremità della spazzola è posizionato un LED bianco, che in effetti aiuta a capire se sul pavimento sono rimaste briciole o residuo di polvere da aspirare, e non solo durante le ore notturne, ma anche durante le pulizie diurne.

In confezione sono presenti anche due accessori particolarmente utili: una spazzola più piccola, sempre motorizzata, da usare per divani o materassi, e il beccuccio più lungo, che permette di aspirare nelle fessure più strette. Manca, purtroppo, un tubo snodabile.

App Tineco

É possibile collegare questa Switch S7 all’app Tineco, anche se a dire il vero non ne ravvisiamo la necessità, né l’utilità. Questa informa l’utente nel caso in cui manchi l’acqua, oltre a consentire di modificare la modalità di pulizia, azione che però al 100% preferirete fare premendo il pulsante apposito mentre la scopa è in funzione.

L’app, più che altro, potrebbe essere utilizzata per visualizzare le statistiche delle pulizie, ma poco altro.

Conclusioni

Se siete alla ricerca di una scopa verticale lavapavimenti, e non avete in casa un aspirapolvere, allora la soluzione offerta dalla Tineco S7 Switch potrebbe risultare ideale. Da un lato perché è proprio la lavapavimenti il pezzo forte del bundle e dall’altro perché vi mette a disposizione anche un aspirapolvere dalle prestazioni più che sufficienti.

S7 Switch rende il lavaggio dell’intera casa davvero facile e veloce, per nulla stancante, grazie alle ruote motorizzate, mentre il sistema di pulizia del rullo integrato è s’è particolarmente efficiente, ma necessità almeno del 30% di ricarica residua.

Facile da usare, i comandi sul manico risultano particolarmente intuitivi. La stazione all in one che contiene lavapavimenti e aspirapolvere è certamente più ingombrante di quelle in uso alle sole aspirapolvere, ma è assolutamente ottimizzata per contenere ambo i dispositivi in dimensioni tutto sommato contenute; peccato solo che l batteria venga ricaricata soltanto quando è posizionata sulla lavapavimenti e non anche sull’aspirapolvere.

Il prezzo di questa Tineco S7 Switch potrebbe spaventare: 899 euro non sono pochi, ma ciò si trova su Amazon a oltre 100 euro meno. Già con questo sconto è assolutamente consigliabile: due dispositivi di qualità, senza troppi compromessi.

PRO

  • Ruote lava pavimenti motorizzate
  • Il lavaggio è rapido ed efficace
  • Autonomia

CONTRO

  • l’autolavaggio richiede troppa autonomia residua
  • il prezzo di listino potrebbe spaventare

Disponibilità e dove acquistarla

Tineco S7 Switch si acquista su Amazon direttamente a questo indirizzo.

Sto caricando altre schede...

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Risparmio da 300€ per MacBook Air M2, solo 975 euro

Amazon sconta sullo sconto Apple per il MacBook Air M2 da 256 GB: lo pagate solo 975 euro. 300 meno del prezzo di ufficiale con uno sconto del 19%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità