fbpx
Home Macity Voci dalla Rete iPhone 12 mini, vendite al di sotto delle aspettative

iPhone 12 mini, vendite al di sotto delle aspettative

Dalle catene di fornitura alle quali si affida Apple arriva un’informazione piuttosto rilevante: le vendite di iPhone 12 mini sono poco brillanti. Sarebbe questo il motivo che starebbe perciò spingendo l’azienda a tagliarne parte della produzione per aumentare quella di iPhone 12 Pro, che invece da questo punto di vista starebbe andando molto bene.

Si dice che il più piccolo degli iPhone 12 sarebbe stato creato per aggiungere un’alternativa agli utenti di Stati Uniti ed Europa, tra i più desiderosi ad avere tra le mani un iPhone quanto più tascabile e maneggevole – contrariamente a quanto accade in Oriente dove, come è ampiamente risaputo, più lo smartphone è grosso e più piace. Ma la crisi sanitaria non perdona e, stando a quanto avrebbe visto Pegatron (uno dei fornitori principali di Apple, ndr) con i propri occhi, sarebbe stata proprio la pandemia di COVID-19 la causa principale del rallentamento nelle vendite di iPhone 12 mini registrato negli ultimi mesi.

iphone 12 mini vendite al di sotto delle apsettative

Impotente a questa tendenza, Apple ha quindi preferito smaltire e velocizzare le vendite di iPhone 12 Pro in Cina, che ancora oggi è tra gli smartphone più richiesti. Il mercato asiatico è storicamente uno dei più importanti per Apple, soprattutto da quando produce iPhone dotati di schermo con diagonale da 6 e più pollici e la Cina da diversi mesi, rispetto al resto del mondo, è tra i paesi meno colpiti dal coronavirus. Si ritiene che la serie Pro in Cina abbia praticamente divorato la quota di mercato di Huawei, che fino a quel momento dominava incontrastata «Le vendite di Huawei, il più grande marchio di smartphone in Cina, sono state praticamente frenate dall’arrivo di iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max, i primi di Apple a supportare la tecnologia 5G» scrive il DigiTimes «Mantiene ancora il primato nelle vendite di smartphone 5G, ma Apple è subito dietro».

In base a quanto si legge in una nota della banca d’affari Morgan Stanley pubblicata mercoledì, Apple dovrebbe ripristinare la normale produzione di iPhone 12 mini tra un paio di mesi, quando la domanda del più popolare iPhone 12 Pro dovrebbe essersi ormai stabilizzata. Si dice che le vendite della versione mini rappresentino soltanto il 6% di tutti gli iPhone della serie 12 venduti fino ad oggi, ed è un vero peccato perché la soddisfazione – così come gli apprezzamenti – per il più piccolo dei nuovi telefoni di Apple è davvero alta.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui