KGI «Ecco perché iPhone 2018 LCD 6,1” venderà più di tutti»

Ancora conferme sulla gamma iPhone 2018 attesa quest’anno, ma la versa star sarà il modello più economico iPhone 2018 con schermo LCD da 6,1 pollici. L’analista infallibile Ming Chi Kuo spiega perché sarà il favorito dagli utenti

iPhone X Plus

Oltre a confermare nuovamente una gamma iPhone 2018 composta da tre nuovi modelli, gli ultimi report concentrano l’attenzione sul terminale che sarà proposto al prezzo più abbordabile, vale a dire iPhone 2018 con schermo LCD da 6,1 pollici: secondo Ming Chi Kuo da solo rappresenterà la metà di tutte le spedizioni iPhone 2018.

Questo perché ad un prezzo sensibilmente inferiore a iPhone X, permetterà agli utenti di avere a disposizione caratteritiche e funzioni implementate per la prima volta quest’anno sull’iPhone del decimo anniversario, in particolare Face ID, Animoji e un frontale tutto schermo grazie alla rimozione del tasto Home.

iphone 2018

 

È l’attendibile analista di KGI che ha riferito in una triplice nota, come riporta AppleInsider, dei risultati positivi già previsti fin da ora per l’atteso iPhone 2018 LCD con schermo da 6,1 pollici. Sarà la star della line up e riuscirà ad agguantare il 50% di tutte le spedizioni dei nuovi iPhone.

Non ci sono ancora dettagli sulla fascia di prezzo di questo futuro smartphone, ma l’iPhone da 6,1 pollici con schermo a cristalli liquidi dovrebbe avere un prezzo di listino certamente inferiore a quello di partenza di iPhone X, proposto da 999 dollari.  Si ritiene che possa avere uno schermo più grande rispetto all’attuale iPhone X, e con un design non totalmente edge-to-edge, per via delle limitazioni della tecnologia di visualizzazione LCD. Anche se a questo riguardo sono già emerse indicazioni sul possibile impiego da parte di Apple di una nuova tecnologia LCD di Japan Display che permetterebbe di costruire schermi con bordi di solamente 4 mm lungo tutto il perimetro, raggiungendo così risultati finora possibili solo con gli OLED.

Altri dettagli nelle note di Kuo indicano che il modello da 6,1 pollici avrà una batteria di forma rettangolare, e non a “L” come invece prevista sui modelli OLED, quindi meno costosa rispetto a quelle dello smartphone del decimo anniversario. Peraltro, proprio nelle scorse settimane, lo stesso Kuo si è lasciato andare a dichiarazioni più forti, secondo cui Apple sarebbe pronta a interrompere la produzione di iPhone X già da questa estate, eliminandolo dalla line up, che si concentrerebbe allora sui tre modelli 2018, tra cui il vero successore di iPhone X, con schermo da 5,8 pollici, e un modello più grande, da 6,5 pollici, attualmente indicato nelle anticipazioni come iPhone X Plus.