Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPad Software » iPhone 6, in arrivo partnership fra Apple e American Express

iPhone 6, in arrivo partnership fra Apple e American Express

Apple avrebbe raggiunto una accordo di partnership con American Express che verrà presentato durante il prossimo evento dedicato ad iPhone 6. Oltre al nuovo cellulare,  la Mela dovrebbe rivelare un sistema di pagamenti nella sua conferenza stampa il 9 settembre e questo sarebbe il fulcro del patto.

Il sistema – presumibilmente progettato per concorrere con Google Wallet, PayPal e altri – permetterebbe di utilizzare il telefono per pagare prodotti e servizi usando il cellulare. Secondo quanto riportato da Re/Code American Express ha ritenuto conveniente “lavorare insieme” ad Apple sul sistema dei pagamenti. American Express è una delle principali società con cui Apple deve stringere una partnership con se spera di un lanciare una vera alternativa alle carte di credito tradizionali. Altre informazioni avevano precedentemente riferito che pure Visa aveva raggiunto un accordo con Apple.

Il rapporto, il che cita fonti vicine alla trattativa, non entra nel merito della natura dell’accordo fra Apple e American Express e non è chiaro se il sistema di pagamenti di Apple sarà compatibile con tutti gli attori del settore o se ci saranno delle limitazioni nella tipologie di carte accettate e nella modalità del sistema stesso di pagamento, per quanto riguarda soprattutto la gestione e l’invio delle transazioni elettroniche. Lo scenario classico di utilizzo di un dispositivo mobile in sinergia con una carta di credito, prevede che si possano attivare transazioni di cifre modeste avvicinando il dispositivo ad un lettore e questo anche senza digitare un PIN.

Secondo quanto appreso durante le ultime ore, i suoi nuovi iPhone avranno anche la tecnologia NFC, che potrebbe appunto essere sfruttata proprio per facilitare al meglio le transazioni elettroniche ed i pagamenti. Nel caso di Apple, un iPhone con NFC, potrebbe essere abilitato a gestire un pagamento sui circuiti AmeEx o Visa avvicinandolo ad un lettore. Il lettore identificherebbe la presenza del codice univoco e criptato presente nel chip NFC, la lettura dell’impronta digitale da parte di TouchID completerebbe il riconoscimento. La sicurezza potrebbe essere garantita da altri parametri come un sistema a doppio fattore di identificazione (impronta digitale e codice PIN ad esempio) e da una soglia di prezzo e di spesa giornaliera al di là della quale il dispositivo smetterebbe di essere abilitato al pagamento

iphonenfc-100339670-orig

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Amazon fa il "tre per due" su iPhone 13,  lo sconto è del 33%!

L’iPhone low cost è iPhone 13, minimo storico a 599 €

Incredibile super su Amazon per iPhone 13 da 128 GB. Lo pagate il 21% in meno del suo prezzo e risparmiate 160 €. Solo 599 €.

Ultimi articoli

Pubblicità