Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Tutorial e FAQ » iPhone, come bloccare l’accesso alla libreria fotografica ad alcune app

iPhone, come bloccare l’accesso alla libreria fotografica ad alcune app

Apple è da sempre fortemente impegnata con la privacy e sue policy in merito sono evidenti in varie funzionalità d sistema, compresi i controlli per l’accesso alle foto da parte delle varie app. L’utente può decidere quali app possono avere accesso a foto e video e limitare o impedire del tutto l’accesso a determinate app.

Sono numerose le app che cercano di accedere a foto e video (app per il ritocco o l’editing video, app social come Facebook, Instagram, WhatsApp e altre ancora), alcune per ovvii motivi (se ad esempio WhatsApp non può accedere alla libreria fotografica, non sarà possibile spedire ad altri utenti le nostre foto), altre meno.

La prima volta che un’app cerca di accedere alle nostre foto, sul display dell’iPhone appare un messaggio del tipo: “L’app xxx vorrebbe accedere alla libreria di Foto” (come l’esempio della foto che alleghiamo qui in basso) con l’indicazione del perché è richiesto questo accesso, e offrendo tre opzioni: “Limita accesso”, “Consenti accesso completo” e “Non consentire”.

La prima opzione (“Limita accesso”) permette all’app di avere accesso solo agli elementi selezionati (appare una schermata che permetterà di selezionare gli elementi ai quali consentire accesso); la seconda opzione (“Consenti accesso”) permetterà all’app di accedere a tutte le foto e a tutti i video nella propria libreria; l’ultima opzione (“Non consentire)” non consentirà all’app alcun accesso alla libreria delle foto.

iPhone, come limitare ad alcune app l'accesso alla libreria fotografica

Perché è necessario autorizzare l’accesso?

Apple ha deciso di non consentire l’accesso automatico (senza richiedere permessi all’utente) per diversi motivi: nella libreria delle foto potrebbero essere presenti dati sensibili (documenti, password, estratti conto bancari, ecc.) ma anche foto e video personali che preferiamo tenere riservate. In alcune foto potrebbero inoltre essere presenti metadati dai quali ricavare informazioni (es. dove è stata scattata una foto), didascalie o audio nei filmati, elementi che in alcuni casi potrebbe essere preferibile non condividere.

Come controllare quali app hanno accesso a foto e video

Nel tempo potremmo non ricordare a quali app abbiamo concesso l’accesso alla nostra libreria fotografica ma possiamo in qualunque momento verificare e modificare le preferenze di accesso assegnate a ciascuna app. Ecco come fare:

  1. Aprite Impostazioni e selezionate “Privacy e Sicurezza”
  2. Selezionate “Foto”
  3. Apparirà una lista di app che hanno o non hanno accesso alla nostra libreria di foto.
  4. Con un tocco su ciascuna app, potremo modificare i permessi di accesso alle singole app impostando per l’app in questione i permessi come vogliamo: “Nessun accesso”, “Accesso limitato” o “Accesso completo”

iPhone, come limitare ad alcune app l'accesso alla libreria fotografica

Quando si installa una nuova app, se quest’ultima ha bisogno di accedere alla nostra libreria di foto e video, chiederà sempre e comunque il permesso all’utente: si perde qualche secondo ma è un vantaggio per la nostra privacy. Per quanto riguarda la posizione geografica, se consentiamo all’app Fotocamera di accedere alla nostra posizione, questa verrà utilizzata per associare a foto e video la posizione in cui vengono acquisiti (comodo, ad esempio, per eseguire ricerche specifiche). È possibile modificare questa impostazione in qualsiasi momento selezionando Impostazioni > Privacy e sicurezza > Localizzazione > Fotocamera. È in ogni caso possibile rimuovere le informazioni sulla posizione da qualsiasi foto o video toccando Altro sull’elemento, quindi toccando Regola posizione > Posizione: no.

iPhone, come limitare ad alcune app l'accesso alla libreria fotografica

Su macitynet trovate centinaia di Tutorial riguardanti Mac, iPad e iPhone, Apple Watch web e social. Partite da questa pagina per scoprirli tutti, anche divisi per piattaforma.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità