Konami smentisce: Hideo Kojima non ha lasciato, è solo in vacanza

Konami smentisce l’abbandono di Hideo Kojima affermando che si tratta solo di una vacanza. Ma le indiscrezioni lasciano aperte altre ipotesi sul futuro del popolare sviluppatore che si sarebbe ritirato, ma non avrebbe la possibilità di farlo sapere per un accordo di riservatezza.

Hideo Kojima, il papà di Metal Gear Solid, ha davvero lasciato Konami? Come abbiamo riportato, secondo il New Yorker la risposta sarebbe affermativa, ma Konami invece smentisce. Secondo la testata giapponese Tokyo Sports un portavoce della software house avrebbe ostenenuo che attualmente il popolare sviluppatore è ancora un dipendente di Konami ed è semplicemente in vacanza.

“Kojima e il team di sviluppo hanno concluso lo sviluppo di Metal Gear Solid V e si stanno prendendo una pausa dal lavoro – ha detto il rappresentante di Konami – Poiché il tempo di sviluppo per i giochi per console è così lungo ed estenuante , è comune per i dipendenti prendersi periodi di pausa una volta concluso lo sviluppo”

Quanto accaduto però resta ancora avvolto almeno parzialmente nel mistero: più di 100 invitati avrebbero partecipato (secondo il New Yorker) ad un piccolo party d’addio di Kojima, confermato anche da alcune immagini pubblicate su Twitter.

L’idea più diffusa è che Kojima abbia stipulato un accordo i riservatezza con la sua (ex?) azienda, che non gli consentirebbe fino a dicembre né di accettare offerte di lavoro da altre aziende concorrenti, né di parlare della sua dipartita da Konami.

La notizia dell’abbandono di Kojima da Konami circola comunque da mesi e segue diversi indizi, come la rimozione del logo Kojima Production dai box di Metal Gear Solid V. Nonostante le supposizioni, al momento non ci resta che attenerci alle dichiarazioni di Konami, ed attendere almeno il prossimo dicembre per avere nuove conferme o smentite.

kojimaKonami