fbpx
Home iPhonia il mio iPhone La polizia di New York passa ad iPhone per i verbali di...

La polizia di New York passa ad iPhone per i verbali di pattugliamento

Dal 17 febbraio il New York City Police Department (NYPD) eliminerà i tradizionali memorandum scritti a mano, documentando i pattugliamenti con un’app per iPhone.

Il New York Times spiega che da più di un secolo il dipartimento di polizia di New York chiede ai suoi ufficiali di tenere un promemoria scritto mentre sono di pattuglia. Su questo memorandum sono annotati rapporti, arresti, dichiarazioni di vittime di reati e testimoni, ma anche le pause pranzo. Il NYPD ha ora deciso il passaggio al digitale per organizzare meglio e semplificare l’accesso alle informazioni registrate.

Il passaggio al digitale permette al dipartimento di effettuare ricerche per data o parole-chiave e consente di dire addio agli appunti scritti, con conseguente risparmio di tempo, percorrenze e minori sforzi.

Sugli iPhone forniti dal dipartimento sarà presente un’app che consente di scrivere note da inviare a un database centralizzato. La transizione rappresenta un cambiamento importante nel mondo in cui il dipartimento conserva giornalmente i registri di oltre 30.000 componenti in divisa, e migliorerà notevolmente le modalità di accesso agli appunti.

Oltre alla rilevanza storica dei memo, le diciture negli appunti possono diventare importanti documenti legali. Funzionari del Dipartimento riferiscono che la transizione contribuirà ad eliminare eventuali abusi come voci false ed evitare perdite di tempo per la necessità di decifrare grafie indecifrabili.

La polizia di New York abbandona i registri di pattugliamento e passa all’iPhone

Dopo eventuali arresti, gli ufficiali devono consegnare ai pubblici ministeri annotazioni rilevanti su scene del crimine, dichiarazioni di indagati e vittime; se chiamati a testimoniar, quando richiesto è necessario portare i memo in tribunalee. Gli appunti rimangono con gli agenti, i quali devono conservarli, anche dopo il pensionamento, giacché potrebbero essere richiesti come prove ricevendo un mandato di comparizione in futuri processi civili e penali.

D’ora in poi sarà il dipartimento a occuparsi della conservazione dei dati, semplificando l’accessi agli atti. Per la creazione dell’app, sono stati sfruttati i suggerimenti degli agenti di polizia; l’app consente di caricare foto e altri elementi in grado di offrire una visione più olistica della situazione memorizzata. Non tutti apprezzano l’arrivo dell’app ma più che altro per motivi “nostalgici”: i più anziani, sono ancora legati a carta e penna; per i più giovani, ovviamente la transizione sarà banale.

Offerte Speciali

iPhone XS Max 64 GB oggi scontato di 114 euro

Megasconto Amazon: iPhone XS Max 256 GB a 849 €; 64 GB a 769 €

Su Amazon comprate in fortissimo sconto l'iPhone XS Max da 256 GB. Ribasso da 650 euro: lo pagate solo 869 €. Modello da 64 Gb a solo 769
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,339FansMi piace
94,947FollowerSegui