La serie TV “Storie Incredibili” di Apple perde due pedine

Apple deve ancora lanciare la serie TV “Storie Incredibili”, ma ha già perso due importanti figure: fuori il produttore esecutivo Hart Hanson e lo showrunner Bryan Fuller per «Differenze creative»

storie incredibili

Hart Hanson e lo showrunner Bryan Fuller escono dal progetto “Storie Incredibili”, la serie TV originalmente ideata da Steven Spielberg ed ora acquistata per una nuova edizione da Apple, intenzionata a lanciarsi nella produzione di contenuti originali probabilmente per un personale pacchetto TV da offrire ai propri clienti. I due avrebbero deciso di abbandonare la nave per «Differenze creative»: l’idea di Fuller era infatti quella di creare una serie TV dai toni drammatici in stile Black Mirror, mentre Apple vorrebbe realizzare un programma per famiglie.

storie incredibili

Secondo quanto scrive Hollywood Reporter, la separazione è stata decisa di comune accordo. Non sappiamo da chi saranno rimpiazzati i due, né se questo improvviso addio rallenterà lo sviluppo della nuova serie, la cui messa in produzione era stata annunciata solo quattro mesi fa.

Per Fuller, mente creativa del progetto, non è il primo abbandono dello sviluppo di una serie TV per motivi di questo tipo. Poco tempo fa ha infatti lasciato la serie American Gods dopo appena una stagione, mentre in passato aveva abbandonato la produzione di Dead Like Me e Star Trek Discovery.