fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Dopo la toccata e fuga alla Apple, Yoky Matsuoka ritorna a Nest...

Dopo la toccata e fuga alla Apple, Yoky Matsuoka ritorna a Nest come CEO

Yoky Matsuoka, co-fondatrice dei laboratori di ricerca e sviluppo di Google, ha guidato per un breve periodo (da maggio a dicembre dello scorso anno) un team all’interno di Apple specializzato in dispositivi, prodotti e servizi dedicato alla salute. A dicembre la scienziata  ha lasciato Apple ed è ora ritornata in Nest (dove prima ancora era a capo del settore tecnologia) questa volta in qualità di CEO, una posizione che – spiega Bloomberg – le permetterà di avere la supervisione della tabella di marcia dell’azienda.

In Nest Matsuoka dovrà individuare nuovo hardware e patrimoni software che permetteranno all’azienda di rivaleggiare meglio nel competitivo mercato dei dispositivi per la smart home, dovrà sapere individuare partnership strategiche all’esterno e collaborazioni con altre divisioni di Alphabet (il “cappello” sotto il quale c’è anche Google).

Matsuoka ritorna a Nest a due anni dalla sua dipartita dall’azienda presso la quale aveva lavorato sin dall’inizio, fondata nel 2010 dagli ex dirigenti di Apple Tony Fadell e Matt Rogers. Era lì anche dopo l’acquisizione di Google del 2014 per 3 miliardi di dollari. Aveva lasciato nel 2015 per creare una sua startup dedicata alla salute, Quanttus, stuzzicando mesi dopo l’interesse di Apple.

In Apple si occupava della piattaforma HealthKit di Apple (l’insieme di strumenti che permettono alle app per la salute e il fitness di sviluppatori esterni di condividere i dati con l’app Salute), di CareKit (una piattaforma per lo sviluppo di app che aiuteranno a prendersi cura della salute giorno dopo giorno), di ResearchKit (framework open source per sviluppare app che rende più facile condurre studi scientifici).

Matsuoka, che rispondeva a Jeff Williams (chief operating officer della Mela che guida, tra l’altro, i team che sviluppano Apple Watch e le ricerche relative alla salute), non ha spiegato le ragioni per cui  è andata via da Apple.

Originaria del Giappone, ha frequentato l’Università di Berkeley in California interessandosi alla robotica. Dopo un dottorato in ingegneria elettronica al MIT, Matsuoka ha lavorato presso Barrett Technology specializzata in braccia e mani robotizzate sviluppando software per l’innovativa protesi BarrettHand. Sue ricerche e contribuiti nel campo delle neuroscienze e robotica – la “neurorobotica” – gli hanno permesso di ottenerne molti riconoscimenti, inclusa una sovvenzione della prestigiosa MacArthur Foundation.

Yoky Matsuoka (Foto: Jemal Countess/Getty Images).
Yoky Matsuoka (Foto: Jemal Countess/Getty Images).

Offerte Speciali

MacBook Pro 13″ in sconto fino al 22% su Amazon: prezzo da 1187 €!

MacBook Pro 13″ in sconto fino al 22% su Amazon: prezzo da 1187 €!

Amazon ribassa il prezzo di diversi MacBook Pro da 13". Ecco i migliori sconti che arrivano fino al 22% e con un prezzo di ingresso da 1187 euro
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,433FansMi piace
95,259FollowerSegui