Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » il mio iPhone » Apple Women’s Health Study e ciclo mestruale, i contributi alla ricerca scientifica

Apple Women’s Health Study e ciclo mestruale, i contributi alla ricerca scientifica

Pubblicità

In vista della Giornata internazionale della donna, nuovi risultati preliminari dell’Apple Women’s Health Study sottolineano l’importanza di studiare i cicli mestruali e il loro collegamento con la salute generale.

Per molti team medici, le mestruazioni sono un parametro vitale, ma si sa che la ricerca in questo ambito è molto limitata. L’Apple Women’s Health Study è il primo studio nel suo genere: condotto insieme alla Harvard T.H. Chan School of Public Health e al National Institute of Environmental Health Sciences (NIEHS), mira ad ampliare le conoscenze sul ciclo mestruale e sulla sua correlazione con patologie e condizioni come la sindrome dell’ovaio policistico (PCOS), l’infertilità e la transizione verso la menopausa.

Lo studio ha una portata vastissima, perché invita chiunque viva negli Stati Uniti e abbia avuto il ciclo a contribuire semplicemente usando il proprio iPhone.

Il team di ricerca della Harvard Chan School ha utilizzato i dati dell’Apple Women’s Health Study a supporto della ricerca scientifica sulla relazione tra cicli mestruali costantemente anormali, PCOS, iperplasia endometriale e carcinoma dell’endometrio. Esaminando il gruppo di analisi preliminare composto da oltre 50.000 partecipanti, il team dedicato allo studio ha rilevato che:

  • Il 12% ha indicato di avere una diagnosi di PCOS (sindrome dell’ovaio policistico). Per queste persone il rischio di sviluppare un’iperplasia endometriale (pre-cancro all’utero) era oltre quattro volte superiore, e quello di avere poi un tumore uterino era più di 2,5 volte maggiore.
  • Il 5,7% ha dichiarato che ci sono voluti cinque o più anni prima che il ciclo diventasse regolare dopo la prima mestruazione. Per chi rientrava in questo gruppo, il rischio di sviluppare un’iperplasia endometriale era più del doppio, e quello di avere poi un tumore uterino era più di 3,5 volte superiore, rispetto a chi ha indicato un periodo di tempo inferiore a un anno per la regolarizzazione del ciclo.

Questi aggiornamenti sono un primo passo per aiutare le persone a comprendere i fattori di rischio per queste malattie, e per incoraggiarle a parlare subito di eventuali irregolarità del ciclo con chi le ha in cura.

“Serve una maggiore consapevolezza della fisiologia del ciclo mestruale e degli effetti delle mestruazioni irregolari e della PCOS sulla salute uterina” ha detto la Dott.ssa Shruthi Mahalingaiah, MS, Assistant Professor of Environmental Reproductive and Women’s Health presso la Harvard Chan School e membro del team a capo dell’Apple Women’s Health Study. “Questa analisi sottolinea l’importanza di rivolgersi a chi di competenza quando si verificano per mesi continue alterazioni del ciclo. Ci auguriamo che col tempo la ricerca possa indicarci nuove strategie per ridurre il rischio di sviluppare malattie e per migliorare la salute generale.”

Il team dedicato allo studio condurrà ulteriori analisi su questi dati preliminari per scopi di pubblicazione scientifica.

L’Apple Women’s Health Study invita tutte le persone negli Stati Uniti che hanno il ciclo a contribuire alla ricerca scientifica registrandosi attraverso l’app Ricerca di Apple. Lo studio permette di condividere i propri dati sul ciclo mestruale e altre informazioni sulla salute direttamente da iPhone, e Apple Watch per chi ce l’ha. Chi partecipa può anche rispondere a sondaggi occasionali per fornire una serie di informazioni sullo stile di vita e sulla storia personale e familiare. L’app Ricerca aiuta a raggiungere persone di diverse etnie e in vari stadi della loro vita in tutti gli Stati Uniti. Chi partecipa allo studio può stabilire quali tipi di dati condividere ed è garantita la massima trasparenza sulle modalità di utilizzo delle informazioni.

L’Apple Women’s Health Study contribuisce alla ricerca scientifica sul ciclo mestruale
Monitoraggio ciclo è disponibile nell’app Salute su iPhone e nell’app Monitoraggio ciclo su Apple Watch, e permette di tenere sotto controllo i cicli mestruali.

Monitoraggio ciclo su iPhone e Apple Watch

La funzione Monitoraggio ciclo è disponibile nell’app Salute su iPhone o nell’app Monitoraggio ciclo su Apple Watch, e permette di regis

trare i cicli mestruali con dettagli come sintomi o risultati dei test di ovulazione.
Con iOS 16 e watchOS 9, Monitoraggio ciclo può informare l’utente se la cronologia dei sei mesi di cicli precedenti mostra mestruazioni irregolari, poco frequenti o prolungate, o spotting persistente. È importante sapere quando si verificano queste condizioni perché potrebbero essere indice di una patologia nascosta. L’utente può anche controllare i dettagli delle anomalie del ciclo rilevate ed esportare gli ultimi 12 mesi di cronologia in formato PDF per condividere le informazioni con la persona che l’ha in cura.

Tutte le notizie relative all’ambito della salute e dei suoi legami con la tecnologia si possono trovare nella sezione dedicata di Macitynet.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Risparmio da 300€ per MacBook Air M2, solo 975 euro

Amazon sconta sullo sconto Apple per il MacBook Air M2 da 256 GB: lo pagate solo 975 euro. 300 meno del prezzo di ufficiale con uno sconto del 19%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità