Le spedizioni Apple Watch 3 aumenteranno del 20% nel 2018

Nel corso del prossimo anno le spedizioni Apple Watch 3 arriveranno a toccare quota 23-25 milioni di unità. L’incremento emerge nei numeri di un fornitore che effettua packaging e test di diverse componenti dello smartwatch

[banner]…[/banner]

Oltre al record già previsto di vendite iPhone X a dicembre con ogni probabilità si aggiungerà anche quello degli indossabili: si prevede infatti che le spedizioni Apple Watch 3 toccheranno un nuovo massimo in questa ultima parte del 2017 con previsioni sostenute per il 2018.

Indizi consistenti sull’andamento dell’ultimo modello emergono dai numeri di ASE, sigla di Advanced Semiconductor Engineering, società che per per conto di Cupertino effettua packaging e test di diverse componenti destinate allo smartwatch, in particolare per moduli RF, Wi-Fi e anche per chip MEMS. Nei risultati attesi dell’ultimo trimestre sono previsti risultati record, anche per novembre con un fatturato in crescita del 23,89% per un totale di 482,81 milioni di dollari, risultato per gran parte attribuito agli ordinativi di moduli SiP per Apple Watch 3.


Il business in crescita dell’indossabile di Apple interessa così un maggior numero di costruttori. Sempre secondo quanto riporta DigiTimes ShunShin, società di packaging e test controllata da Foxconn si sarebbe proposta a Cupertino per gli ordinativi del 2018 di chip e processori SiP anche se è improbabile che la multinazionale della Mela cambi fornitori e ordinativi fino al 2019.

Fin dal lancio della prima generazione analisti e osservatori interpretano l’andamento dello smartwatch e ora le spedizioni Apple Watch 3 a partire dal fatturato dei fornitori e dai canali di vendita, questo perché Cupertino non ha mai annunciato le unità vendute e il fatturato del dispositivo. Nel bilancio di Cupertino e in tutte le presentazioni dei risultati fiscali Apple Watch 3 è inglobato nella voce Altri prodotti, in cui rientrano anche Apple TV, Beats, AirPods e così via.

Apple Watch 3 è il primo ad offrire anche un modello dotato di connettività LTE per effettuare alcune operazioni anche senza un iPhone abbinato, come per esempio riprodurre musica in streaming da Apple Music e gestire le telefonate. Il maggior numero di funzioni offerte, la possibilità di poter essere indossato anche in acqua e la connettività LTE sono tra le caratteristiche che più hanno trainato le vendite dell’ultimo modello: purtroppo Apple Watch 3 LTE non è ancora disponibile in Italia. Su Apple Store nel nostro Paese Apple Watch 3 è disponibile a partire da 379 euro.