Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » Le tre calde settimane delle notizie Mac, iPhone e iPad in un solo articolo

Le tre calde settimane delle notizie Mac, iPhone e iPad in un solo articolo

È stato un agosto caldo e non solo per la temperatura che si sta vivendo in queste ultime giornate ma anche per le notizie del mondo Mac, iPhone  e iPad. Se siete stati in vacanza dimenticandovi per qualche giorno del mondo della Mela, della tecnologia e del turbinare delle indiscrezioni sappiate che vi siete persi qualche succosa novità e qualche anticipazione di cui si parlerà molto nelle prossime settimane; ma recuperare è facile quanto leggere questo nostro articolo che scavando tra gli “arretrati” di Macitynet che in vacanza non ci è andato, vi da modo di recuperare e tornare in servizio aggiornatissimi ed informatissimi, pronti ad entrare nel flusso delle news che manco a dirlo si imperniano in questi giorni sulle indiscrezioni relative al nuovo iPhone 5.

Il nuovo modello di cellulare è stato al centro di una vera e propria raffica di indiscrezioni dell’ultimo mese,  ma non è difficile scegliere e indicare come la più interessante quella su un lancio tra la prima e la seconda settimana di ottobre con prevendite (probabili) a fine settembre. La conferma che iPhone 5 arriverà nella prima parte di ottobre rimbalza anche da siti importanti e testate autorevoli come ad esempio il blog All Things Digital che ha lanciato un attacco diretto e a testa bassa contro precedenti indiscrezioni che puntavano ad una presentazione ad inizio settembre indicando con decisione e senza esitazioni proprio ottobre come mese di lancio. Vista l’autorevolezza della testata, legata direttamente al Wall Street Journal (giornale di riferimento di Apple quando si tratta di far passare qualche notizia o correzione alle indiscrezioni), è ormai difficile pensare che il lancio del telefono possa avvenire in altra data.Fila mese iPhone 5Buon per qualche qualche originale e fedelissimo appassionato (ma c’è chi ha usato termini meno accondiscendenti) che prevede di mettersi in fila un mese prima per acquistare il non ancora annunciato nuovo modello di telefono Apple. Almeno in questo modo non dovrà fare preparativi al buio.

Sono state tre settimane molto calde anche per gli Apple Store. Nel corso di agosto, poco prima di Ferragosto, è stato inaugurato il settimo negozio italiano di Apple al centro commerciale i Gigli, ma si è saputo che Apple ha dato il via alla risistemazione del negozio che sarà collocato nel Grand Central Terminal a New York destinato a diventare un’icona della grande città americana al pari di quello sulla Quinta Strada, ora in fase di rinnovo. Dall’altra parte, geograficamente parlando, degli USA è stato approvato il progetto del nuovo negozio di Santa Monica sulla Third Street Promenade, un punto vendita incredibile dal punto di vista architettonico con un tetto interamente in vetro. Intanto in Italia si è avuta notizia di un negozio Apple in centro a Torino, nella centrale via Roma al posto di un negozio Mondadori. Macitynet ha avuto conferma che il cantiere per il negozio è ormai prossimo con l’apertura tra fine agosto ed inizio settembre. Apple Store Santa MonicaNovità anche per la nuova sede di Apple a Cupertino di cui si sono visti nuovi ed inediti rendering che rendono benissimo l’idea delle dimensioni e dell’originalità del progetto. A presentarli è stata la municipalità di Cupertino.

Agosto è stato anche il mese della grande offensiva di Apple contro Samsung in Europa accusata di avere copiato iPhone e iPad. Prima Cupertino ha ottenuto da un giudice di Dusseldorf il blocco alle vendite del Galaxy Tab 10.1 in tutta Europa. Poi mentre lo stesso giudice per questioni di competenza mitigava la sua disposizione restringendola alla sola Germania, gli avvocati di Apple chiedevano ad una corte dell’Aia di usare il maglio e presentava documenti con i quali si avanzava la richiesta di bloccare l’importazione, la distribuzione e le vendite di praticamente tutti i dispositivi Samsung su tutto il territorio dell’EU; secondo un esperto di canali di distribuzione se Apple ottenesse riscontro alle sue pretese si tratterebbe del “Game over” per la società coreana in Europa. Apple ha anche iniziato un procedimento legale contro chi negli USA ha aperto negozi che vendono prodotti della Mela contraffatti

Apple durante agosto ha fatto due interessanti passi verso coloro che hanno acquistato Lion o vorrebbero acquistarlo ma sono incerti per la “smaterializzazione” del sistema operativo ora disponibile solo via Internet. Da una parte ha cominciato a distribuire un software in grado di creare un disco di avvio da qualunque chiavetta Internet e dall’altra ha iniziato a vendere la chiavetta con Lion preinstallato a 59 euro.Apple CampusIl difficilissimo mese di agosto vissuto dai mercati non ha impedito ad Apple di stabilire un nuovo record alternandosi con Exxon nel ruolo di società più capitalizzata al mondo. Apple brevemente ha anche avuto un valore di mercato superiore a quello di tutte le principali banche europee raggruppate

Sul piano del mercato dell’informatica in generale si sono registrati due eventi che non si fatica a definire “storici”. Il primo è l’acquisizione di Motorola Mobility da parte di Google, un passo che porterà da una parte alla produzione di telefoni e tablet con Android sviluppati da chi Android lo sviluppa direttamente e dall’altra probabilmente potrebbe offrire maggior protezione a Big G dagli attacchi legali di Apple, Oracle e Microsoft. Il secondo grande annuncio è stata la chiusura da parte di HP del programma per lo sviluppo di hardware touch con la liquidazione delle attuali scorte di TouchPad; HP ha poi fatto sapere di essere interessata a scoporare e rendere indipendente la divisione PC e possibilmente anche a vendere la stessa divisione.

Gartner ha dato buone notizie ai manager Apple. Rendendo noti i dati del mercato dei PC a livello europeo la società di ricerca ha registrato forti cali per tutti i principali protagonisti tranne che per Apple che, seppure di poco, continua a guadagnare e ora si colloca al 7% del mercato del Vecchio Continente. La stessa percentuale Apple la conquista in Italia dove è ora al quarto posto nella classifica.

Nel corso del mese di agosto si è saputo che sono stati arrestati gli hackers russi che hanno creato MacDefender, abbiamo avuto conferma che le nuove Airport sono più veloci e hanno maggior raggio delle precedenti e che il caso dell’iPhone 4 perso al bar che tanto clamore ha suscitato lo scorso anno si avvia verso il giudizio con due soli imputati e il proscioglimento in istruttoria del giornalista e della testata che aveva comprato il telefono smarrito per presentalo su Internet. Abbiamo anche visto un prototipo di MacBook Pro con antenna e connessione per rete 3G in vedita su eBay.

Il prestigioso Wall Street Journal ha escluso che iPad 3 (semmai qualcuno lo avesse seriamente immaginato) possa arrivare in autunno, spostando la data di lancio ai primi mesi del 2012, il tempo sufficiente, probabilmente, per avere a disposizione schermi Retina sui quali i produttori di display ancora faticano ad avere una buona resa e la qualità che pretende Apple. E a proposito di schermi, Apple, hanno fatto sapere alcune fonti asiatiche, ha destinato ben un miliardo di dollari a Sharp per avere a disposizione con massima priorità per fine 2012 o inizio 2013 schermi di alta qualità in un uscita da uno stabilimento che la società giapponese sta per ammodernare.

Qualche piccola novità è arrivata anche da Apple Store on line dove dopo uno stop durato un pomeriggio per alcuni prodotti (Mac Pro e iPod Classic) sono apparsi tasti per il social con la possibilità di pubblicare i propri prodotti preferiti su Facebook e Twitter; in azienda a Cupertino si sono avuti alcuni movimenti: ha lasciato il capo di iAD e il progettistista dell’interfaccia grafica di iTunes. Intanto sembra che Apple stia cercando il nuovo responsabile dei negozi fuori agli USA; potrebbe essere un manager internazionale con esperienza nella creazione di grandi catene di retail su scala mondiale.

Intanto, quasi a chiudere il cerchio e rilanciare il discorso, ieri abbiamo avuto nuove foto di componenti di iPhone 5. Particolari che lasciano intendere che il nuovo dispositivo non sarà solo una revisione modesta e “sottopelle” di iPhone 4, ma un prodotto con importanti novità dal punto di vista estetico.

iPhone 5 batteria

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità