fbpx
Home Tutorial e FAQ Leopard, quello che non avete visto al WWDC07: le novità  di iCal

Leopard, quello che non avete visto al WWDC07: le novità  di iCal

Con Leopard giungerà  sui Mac pure la nuova versione di iCal, il programma di gestione calendari della Mela. Le migliorie riguarderanno come sempre funzioni già  presenti e nuove implementazioni del caso, spesso orientate all’€™integrazione con altre iApp o alla più generale condivisione.

Troveremo una nuova modalità  di inserimento degli eventi, direttamente dalle caselle di visualizzazione dei calendari, più la possibilità  di allegarvi file di diverso genere ‘€“ video, immagini, documenti ‘€“ che saranno automaticamente inclusi negli inviti.

Notevole spinta sulle funzioni business, che in abbinamento all’€™utilizzo di server CalDAV, come iCal Server, miglioreranno la gestione collettiva di appuntamenti e coordinamenti fra più persone.

Per organizzare un meeting con relativi orari, sarà  immediatamente osservabile la disponibilità  di tutti i partecipanti, grazie alla funzione AutoPick, che calcolerà  le migliori tempistiche per ogni invitato.

Completa le novità , sempre in abbinamento con server CalDAV, l’€™opportunità  di prenotare stanze o sale in relazione a determinate riunioni, osservandone la disponibilità  anticipatamente e in tempo reale.

Nessuna menzione di un’€™eventuale integrazione con Google Calendar, da molti auspicata, soprattutto in relazione alla possibilità  di poter modificare biunivocamente i propri appuntamenti, sia da remoto che da sistema.
Inutile ribadire che le features complete del nuovo iCal saranno svelate solo con l’€™uscita di Leopard.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui