HomeMacProfDTP e Web DesignLia, il sito'€“vetrina di Libri Italiani Accessibili

Lia, il sito’€“vetrina di Libri Italiani Accessibili

L’AIE, l’associazione Italiana Editori, ha affidato a CEFRIEL il compito di progettare e sviluppare, sia per il web sia per il mobile, la nuova vetrina online di LIA-Libri Italiani Accessibili, il progetto coordinato da AIE tramite la sua controllata Ediser e finanziato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, per aumentare la disponibilità online di ebook accessibili a persone non vedenti e ipovedenti. 

Domani giovedì 18 ottobre il Progetto LIA su piattaforma mobile web verrà presentato a SMAU 2012, nel corso del workshop “Design di applicazioni e servizi su dispositivi mobili per utenti anziani e persone con disabilità” che si terrà alle ore 13.00 presso Arena Expo Comm, Pad.1.

Parola d’ordine del progetto: accessibilità. Il sito verrà realizzato alla luce delle normative vigenti in Italia (Legge Stanca) e in particolare secondo le indicazioni del W3C, World Wide Web Consortium (il consorzio internazionale che si occupa di definire gli standard di programmazione per il web), al fine di rendere agevole l’accesso a ipovedenti e non vedenti e favorire l’utilizzo di dispositivi di supporto come screen reader, braille digitale, etc. 

“Esistono dei principi di accessibilità cui bisogna attenersi nel momento in cui si disegnano e sviluppano portali accessibili – spiega CEFRIEL – Tali principi determinano, ad esempio, il giusto grado di luminosità e contrasto tra il foreground, ossia il contenuto informativo, e il background, ossia lo sfondo della pagina web ma danno anche indicazioni ben precise riguardo l’interlinea, la distanza dai margini e il font da utilizzare che deve essere sufficientemente grande e, come si dice in gergo, “senza grazie”, ossia scevro di quei “fronzoli” che non lo rendono chiaramente leggibile. Arial e Verdana, per esempio, sono font senza grazie.”

“Le persone non vedenti e ipovedenti potranno consultare in autonomia il sito  e costruire il proprio “carrello” per poi procedere all’acquisto degli ebook sulle librerie online che hanno aderito” dichiara Cristina Mussinelli, coordinatrice del progetto: “Sono previsti oltre 3.000 titoli di narrativa e saggistica creati in versione accessibile dagli editori aderenti”. Tra le novità che verranno implementate, dei link nascosti che verranno ripetuti al caricamento di ogni pagina e che permetteranno ai soggetti che usufruiscono di device per la lettura audio, di saltare la barra di navigazione principale per arrivare direttamente al contenuto centrale della pagina. La nuova libreria online sarà fruibile da computer, tablet e smartphone, adattandosi automaticamente a ciascun dispositivo utilizzato.

Il progetto LIA è nato dall’impegno che Associazione Italiana Editori (AIE), associazione di categoria degli editori italiani, sul fronte dell’accessibilità dei contenuti editoriali. Il Progetto LIA è in collaborazione con mEDRA, Agenzia Europea di Registrazione del DOI e provider tecnologico di banche dati e servizi per l’editoria basati sull’uso di standard internazionali. Il Progetto LIA e il portale sono stati presentati alla Fiera del Libro di Francoforte, e alla conferenza “Tools of Change Frankfurt 2012”. 

Sito LIA

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

Super-sconto di 126 euro su Apple Watch 3 GPS+Cellular: lo pagate solo 242,90€

Prime Day: Apple Watch 3 al minimo storico, prezzi da 179 €

Su Amazon Apple watch 3 da 42 mm in versione GPS è al prezzo più basso di sempre: solo 179 euro in occasione del Prime Day
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial