GPU esterna per Mac? Bella idea, ma non funziona senza Apple

I box esterni Thunderbolt per usare schede video potenti su Mac funzionano poco e male. Parola di un giornalista francese che ha già provato diverse soluzioni. Stesso rischio per il nuovo progetto The Wolfe

L’idea di poter sfruttare GPU installate in astucci esterni collegati via Thunderbolt – come ad esempio mostrato nel progetto “The Wolfe” da poco presentato su Kickstarter – è bella e interessante ma, scrive Pierre Dandumont (giornalista d’Oltralpe esperto del mondo Mac), la realtà è diversa da quella immaginata da chi propone simili soluzioni.

La prima cosa da sapere è che tali soluzioni funzionano poco e male quando collegate al Mac. Dandumont ha provato soluzioni fatte in casa e soluzioni commerciali ma in tutti i casi, si sono dimostrate poco funzionali e affidabili. Anche soluzioni apparentemente funzionanti, consentono di sfruttare schede video di fascia media, senza offrire grandi vantaggi rispetto alle GPU integrata di serie nei Mac. Il collegamento “a caldo” funziona raramente e si tratta di soluzioni adatte più a smanettoni che per la massa.

Parlando del progetto The Wolfe, secondo Dandumont alcune affermazioni riportate nella descrizione di tale progetto non sono veritiere. Non si specifica, ad esempio, che alcune funzionalità non sono, almeno al momento, possibili su OS X, che Nvidia non offre driver specifici e che è possibile sfruttare solo schede video destinate alle motherboard Mini-ITX.

I 220W messi a disposizione dal box, inoltre, non consentono di sfruttare GPU di altro livello. Se Apple lo vorrà, sarà in futuro possibile sfruttare soluzioni come AMD XConnect, tecnologia che consente di collegare notebook e altri computer a box esterni con scheda video dedicata. Queste soluzioni funzionano perché passano dall’interfaccia Thunderbolt 3 e integrano software ad hoc per la loro gestione, coadiuvato dal supporto nel firmware dei portatili.

AMD ha spiegato che questa soluzione presenta una latenza solo leggermente inferiore rispetto a quella garantita da uno slot PCIe 3.0 x4, offrendo modalità operativa non troppo diverse da una scheda video installata direttamente a bordo. Il funzionamento di dispositivi di questo tipo richiede driver di supporto per il sistema operativo. Tali soluzioni saranno possibili su Mac solo se ci sarà la volontà di AMD, Nvidia e Apple. Vedremo nei prossimi giorni se e come risponderanno gli ideatori del progetto The Wolfe.

wolfe GPU 1