fbpx
HomeMacityHardware AppleMacBook Air 2010: standby e nuovi dettagli

MacBook Air 2010: standby e nuovi dettagli

La nuova generazione di MacBook Air da 11” e 13” grazie alla batteria a lunga durata consente di ottenere molte ore di autonomia. Secondo i dati di Apple con una carica è possibile ottenere fino a 5 ore di autonomia con il modello da 11″ e fino a 7 ore su quello da 13″.

Quando non è usato, il MacBook Air va in standby per preservare la batteria e “dorme” tranquillamente fino a 30 giorni, svegliandosi all’istante quando si riapre.

Una nota tecnica di Apple illustra la modalità di funzionamento dello standby. Per entrare in standby il MacBook Air deve essere acceso con la sola batteria (non deve essere collegato alla rete elettrica), senza nessun dispositivo USB collegato e senza alcun dispositivo Bluetooth accoppiato. Apple ribadisce che in questa modalità il computer può rimanere in standby fino a trenta giorni: il “trucco” che hanno adottato gli ingegneri è il salvataggio completo dello stato del computer sulla memoria flash di serie, alimentando – a riposo – solo la RAM e il bus USB. Per uscire dallo standby è sufficiente premere il pulsante di accensione, un tasto sulla tastiera, toccare il trackpad multi-touch o riaprire lo schermo.


[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

Bozza automatica

iPad Pro 2021 11″ al minimo su Amazon: 256 GB a 931€ invece che 1009€

iPad Pro 11" 2021 è ancora in sconto su Amazon. Lo comprate al prezzo più basso del mercato nella versione 256 GB con schermo 11", solo 947 euro (e potete pagare anche a rate senza interessi e senza garanzie.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial