Elop responsabile del gruppo Microsoft che voleva vendere

Stephen Elop supervisionerà la Devices & Studios, sezione di Microsoft che include anche Xbox, quella che lui stesso aveva dichiarato di voler vendere se fosse stato nominato CEO.

Nuovo CEO Microsoft, i bookmakers scommettono su Stephen Elop
Stephen Elop

Stephen Elop supervisionerà la Devices & Studios, sezione di Microsoft che include anche Xbox, quella che lui stesso aveva dichiarato di voler vendere se fosse stato nominato CEO. Elop, lo ricordiamo, fino a qualche settimana addietro era in corsa con Satya Nadella per la carica di amministratore delegato, proviene da Nokia ma aveva già lavorato per Microsoft da gennaio 2008 a settembre 2010, occupandosi di servizi quali Office e Dynamics; Nokia ha poi annunciato a settembre dello scorso anno la vendita della divisione Devices & Services alla Microsoft. Per molti Elop da sempre è stato una sorta di infiltrato di Redmond il cui scopo era convincere i finlandesi a scegliere Windows Phone anziché Android e portare pian piano l’azienda nelle mani di Redmond.

Elop supervisionerà l’intero reparto hardware della Microsoft, che include ad esempio la console Xbox One e i tablet Surface e Surface Pro. Il manager occuperà il posto che è stato finora di Julie Larson-Green e tra le sue responsabilità anche servizi come Xbox Video e Xbox Music. Larson-Green, cambia ancora una volta divisione della sezione Applications and Services denominata “My Life & Group”, oltre a diventare Chief Experience Office della divisione stessa.

“Rimarrò a guidare l’organizzazione di Devices and Studios a interm finché l’accordo con Nokia non sarà completato e Stephen Elop farà la sua transizione verso Microsoft” si legge in una nota distribuita ai dipendenti, scritta dalla Larson-Green e pubblicata da Tech Crunch. “Ci incontriamo regolarmente e stiamo facendo molti progressi, per assicurare che i nostri team siano pronti sin dal primo giorno”.

stephen-elop